L’Auser Carmagnola cerca giovani volontari per il progetto “Ti Accompagno”

369

Al via anche a Carmagnola il progetto “Ti Accompagno”, a cura dell’Auser in collaborazione con Cisa 31, Comune e Margot: l’Associazione cerca giovani che vogliano partecipare ad attività di volontariato.

ti accompagno Auser carmagnola
Il progetto “Ti Accompagno” dell’Auser cerca giovani universitari di Carmagnola e dintorni disposti a impegnare parte del loro tempo in attività di volontariato a favore di persone con fragilità

Ha preso il via anche a Carmagnola, dopo essere partito con successo a Torino, il progetto “Ti Accompagno”, a cura dell’Auser, in collaborazione con il Consorzio socio-assistenziale CISA 31, il Comune e il Circolo Arci Margot.

L’iniziativa vuole promuovere il benessere di persone con fragilità, a partire dagli anziani, permettendo loro di andare a fare la spesa, a svagarsi o compiere altre attività quotidiane, grazie all’accompagnamento di giovani volontari“, spiega Giovanni Lanzarone, presidente cittadino dell’Auser.

L’appello è pertanto principalmente rivolto a studentesse e studenti universitari, con patente ed esperienza di guida, affinché dedichino qualche ora del proprio tempo agli altri, svolgendo attività di volontariato.

Giovanni Lanzarone nuovo presidente dell’Auser di Carmagnola

Gli accompagnamenti possono essere di diverso genere: andare al parco, al cinema, a teatro o a concerti; svolgere pratiche o fare la spesa; recarsi nei centri di cura o altri luoghi per attività di salute e benessere; fare visita nei cimiteri ai propri cari defunti -elenca Lanzarone- Si tratta di un bel progetto di integrazione tra giovani e anziani, da cui possono nascere dei bei rapporti di fiducia e di amicizia intergenerazionali“.

I giovani dotati di automobile sono invitati a utilizzarla, a fronte di un rimborso spese; l’Associazione ha inoltre a disposizione le proprie vetture normalmente utilizzate per i trasporti sanitari in convenzione, che potranno servire anche per “Ti Accompagno”.

Auser Carmagnola: nuovo mezzo per il trasporto disabili

Il progetto -finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali– vede anche la collaborazione della Regione Piemonte – Divisione Sanità e Welfare, dell’Università degli Studi e del Politecnico di Torino, del Centro servizi per il volontariato Vol.TO e di altre realtà torinesi.

Per maggiori informazioni, chiamare il numero 011-9710672 (Auser Carmagnola) o il numero verde 800-050191 oppure visitare il sito www.ausertorino.it.

Elio Canavesio eletto alla guida dell’Auser provinciale di Torino