In corso i lavori al centro sportivo di Santena

474

A Santena sono partiti i lavori di rifunzionalizzazione del centro sportivo Renzo Cavagnero in via Trinità, che diventerà uno spazio polifunzionale. I cantieri si chiuderanno nel 2022.

centro sportivo santena
Il cantiere in corso al centro sportivo Renzo Cavagnero di Santena

A Santena è cominciato il restyling del centro sportivo “Renzo Cavagnero”, in via Trinità: il Comune, nei giorni scorsi, ha consegnato le chiavi dell’impianto alla Riscaldino Edilità, che si è aggiudicata l’appalto per la realizzazione dei lavori di rifunzionalizzazione.

Il progetto prevede la messa a norma degli impianti secondo le normative Coni“Nello specifico sarà modificata la distribuzione interna dei blocchi spogliatoi, con la realizzazione di aree maggiormente flessibili e adeguate ai criteri del Comitato Olimpico Nazionale Italiano –spiega Cristian Barbini, consigliere con deleghe agli impianti comunali– Verrà creato un locale infermieristico, spogliatoi dedicati ad arbitri uomini e donne e servizi per disabili, attualmente mancanti”. 

Santena: sala prove per le band al centro giovani di via Brignole

La fine lavori è prevista a metà febbraio 2022“Non sarà toccato il campo, ma è previsto lo spostamento del bar del Circolo “Andrea G” dal blocco che costeggia il fiume Banna al blocco a lato di via Trinità –continua Barbini- Inoltre all’interno del circolo sarà creata una sala polivalente, annessa al bar, che diventerà un luogo di aggregazione per l’intera borgata e non solo per chi frequenta l’associazione calcistica”. 

L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è infatti quello di dare a Borgata Trinità un centro polifunzionale, adatto sia per eventi sportivi che per altre attività: “É fondamentale per noi che anche qui possa crearsi un luogo di aggregazione cittadinosottolinea il consigliere– La saletta potrebbe essere usata per attività di ogni genere: yoga, gioco di carte e tutto ciò che è ricreativo. Saremmo felici di ricevere proposte anche dalla popolazione“. 

Il centro sportivo di Carmagnola ha un nuovo campo in sintetico

Il progetto, realizzato dell’architetto Monica Becchio, è stato approvato nel 2019 per un investimento complessivo di oltre 250 mila euro, finanziato attraverso l’accesso a un mutuo del credito sportivo.

“La riqualificazione degli impianti è importante per le associazioni sportive che li utilizzano, ma soprattutto a livello sociale e di ricaduta sul territorio –conclude l’assessore allo sport, Paolo Romano– Tra i prossimi obiettivi ci piacerebbe intervenire sull’impianto di Tetti Agostino, che sarà dedicato ad Antonio Janni, incentivando ulteriori investimenti sulle strutture”. 

Santena aderisce all’Ottobre in Rosa 2021, contro i tumori al seno