“Bandiere sotto la neve”: all’Elios un dramma sulle guerre

140

Venerdì sera all’Elios in scena il dramma dedicato alle due guerre mondiali, scritto e diretto da Mario Bergamo. Il ricavato di “Bandiere sotto la neve” devoluto ad associazioni cittadine di volontariato.

 

bandiere sotto la neve carmagnolaVenerdì, 23 novembre, alle 21 nel teatro Elios di piazza Verdi 4 a Carmagnola, la Compagnia del Lunedì mette in scena il dramma “Bandiere sotto la neve”, scritto e diretto da Mario Bergamo.

«La rappresentazione teatrale è dedicata ai giovani di tutte le contrade del mondo che hanno dato la vita in guerre dolorose e, in particolar modo, a chi è partito per combattere nella Prima Guerra Mondiale e non è più tornato, nel centenario della conclusione del conflitto -spiegano dalla Compagnia del LunedìI nomi di quei caduti si leggono nei monumenti innalzati a loro in ogni città e in ogni piccolo borgo. Il titolo del dramma rende omaggio alle bandiere di ogni nazione e ai loro colori, ma suggerisce anche che se esse verranno coperte dalla neve, diverranno tutte uguali e bianche come la Pace».
Il testo parte da un pensiero di Flaubert: “L’essere obbligato a vivere su un cantuccio di terra segnato in rosso o in azzurro sulla carta, e il detestare perciò gli altri cantucci verdi o neri, mi è sempre sembrata una concezione gretta e stupida”.

Nel dramma, assieme ad alcuni personaggi simbolici, vengono presentate due piccole storie, una del Sud e una del Nord Italia: un fante che parte per la Grande Guerra e un alpino che affronta la campagna di Russia, durante il Secondo Conflitto mondiale.

Chi desidera acquistare in anticipo il biglietto, con una offerta minima a partire da 5 euro, può rivolgersi alla Saletta d’Arte Celeghini, in via Valobra 141, a Carmagnola.
Il ricavato dello spettacolo teatrale “Bandiere sotto la neve” sarà in parte devoluto ad associazioni cittadine di volontariato.