Buono Sport Carmagnola: 138 domande per il bando 2021-2022

352

Sono 138 le domande presentate dalle famiglie di Carmagnola per il Buono Sport comunale 2021-2022, coinvolgendo ben 15 diverse attività sportive.

buono sport carmagnola
Sono state 138 le domande presentate per il Buono Sport 2021-2022 del Comune di Carmagnola, con il calcio che è risultato essere la disciplina più richiesta (foto: pagina Facebook Usd Salsasio)

Nuovo successo per il Buono Sport comunale di Carmagnola: il bando per la stagione 2021-2022 ha registrato 138 domande, di cui 117 da parte di famiglie con bambini alle elementari o alle medie e 21 per studenti delle scuole superiori.

Nato con l’intento di fornire un aiuto ai cittadini che temporaneamente non dispongono delle risorse necessarie per riuscire a far praticare ai propri figli una attività sportiva, il Buono Sport ideato dall’Amministrazione cinque anni or sono, ha finora permesso a 567 bambini e ragazzi di riuscire a praticare attività sportiva con le Associazioni locali a condizioni economiche estremamente facilitate, godendo di un abbattimento dei costi variabile dal 50% al 70% del costo richiesto dalle Associazioni stesse“, sottolineano dal Comune.

Il centro sportivo di Carmagnola ha un nuovo campo in sintetico

Nel corso degli anni, al crescere delle domande si è accompagnato un altrettanto significativo aumento dell’impegno economico da parte del Comune e, come già avvenuto per la scorsa stagione sportiva, anche per questa edizione l’Amministrazione ha deciso di non escludere alcuna famiglia richiedente dalla graduatoria.

“L’attività sportiva praticata dai minori è un vero e proprio presidio educativo: diamo infatti la possibilità a centinaia di ragazzi di fare attività sportiva anziché passare il tempo sulla panchina del parco o sul divano davanti alla tv, contribuendo anche alla salute e al benessere delle nuove generazioni -sottolinea il riconfermato assessore allo sport, Massimiliano PampaloniSono particolarmente soddisfatto del riscontro che ottiene ogni anno questo progetto, perché è un caso rarissimo di sostegno allo sport strutturato in questo modo“.

Piemonte, un bando per nuovi contributi a sostegno dello sport

Sono una quindicina le discipline sportive prescelte, tra le quali le più gettonate riguardano il calcio (41 richieste), il nuoto (33 richieste), la pallacanestro (12), il kick boxing (11), l’attività di fitness (10), la danza e l’atletica leggera (7 ognuna), il karate/judo (6). Ulteriori richieste sono state effettuate per la ginnastica ritmica, l’arrampicata sulla palestra di roccia, la ginnastica artistica, la pallavolo, l’hockey su prato e il tennis.

Come sempre, un grande ringraziamento va rivolto alle associazioni sportive del territorio che con la propria partecipazione al progetto hanno dimostrato ancora una volta sensibilità e attenzione all’aspetto sociale dello sport“, concludono dall’Ufficio Sport del Comune.

Buoni riscontri per l’ingresso gratis alla piscina di Carmagnola