Carmagnola ha celebrato il Giorno del Ricordo 2021

1111

Si sono svolte questa mattina le celebrazioni ufficiali del Giorno del Ricordo 2021 a Carmagnola, in memoria delle vittime delle foibe e degli esuli istriani.

giorno del ricordo 2021 carmagnola
La cerimonia del Giorno del Ricordo organizzata a Carmagnola questa mattina, 10 febbraio 2021 (foto di Francesco Rasero – Il Carmagnolese)

Questa mattina, mercoledì 10 febbraio 2021, si è svolta a Carmagnola la celebrazione ufficiale del Giorno del Ricordo, istituito in memoria delle vittime delle foibe e degli esuli di Istria, Dalmazia e Venezia-Giulia.

Alla cerimonia erano presenti il vicesindaco Vincenzo Inglese -affiancato da diversi esponenti della Giunta e del Consiglio comunale, a partire dal presidente Paolo Sobrero– oltre al consigliere regionale Andrea Cerutti e all’assessore regionale Maurizio Marrone.
Assenti, invece, le scuole cittadine, a causa delle restrizioni anti-Covid.

giorno del ricordo 2021 carmagnola
Le autorità comunali e regionali, insieme ad alcuni carmagnolesi interventi alla cerimonia, davanti al monumento dedicato alle vittime delle foibe (foto di Francesco Rasero – Il Carmagnolese)

La commemorazione si è svolta nei giardini Unità d’Italia, davanti al municipio, nei pressi del monumento dedicato dalla città alle vittime delle foibe. Presente anche il signor Maracich, testimone dell’esodo italiano dai territori passati alla Jugoslavia nel Dopoguerra.

Come Amministrazione riteniamo doveroso non dimenticare la sofferenza patita da tanti connazionali, che persero la vita o furono costretti a trovare la salvezza nell’esilio, abbandonando le proprie case e le proprie terre”, ha dichiarato il vicesindaco Inglese nel discorso ufficiale, ricordando anche la prossima intitolazione di un viale pedonale nei giardini del castello in memoria della giovane istriana Norma Cossettoaffinché si conservi la memoria di tutte le vittime dell’infoibamento“.

Carmagnola, un viale pedonale sarà intitolato a Norma Cossetto

L’assessore regionale Marrone (FdI) ha quindi portato i saluti del presidente del Piemonte, Alberto Cirio, e lodato il Comune di Carmagnola “che ha una particolare attenzione nei confronti di questa commemorazione di una tragedia che non va nascosta né dimenticata“.

Gli ha fatto eco il consigliere Cerutti (Lega), in rappresentanza del Consiglio regionale del Piemonte: “In questi anni si inizia finalmente a dare a questa vicenda l’attenzione che merita e a portare rispetto alle vittime e agli esuli -ha concluso- Il Giorno del Ricordo serve proprio per contribuire a dare dignità a una pagina della Storia e una Comunità spesso ignorate“.

Racconigi: Progetto Cantoregi celebra il Giorno del ricordo con Eric Gobetti