Carmagnola: interpellanze e bilancio al centro del prossimo Consiglio

671

Giovedì 24 giugno 2021 è prevista una nuova seduta del Consiglio comunale di Carmagnola, con 12 punti all’ordine del giorno. I punti caldi riguardano le interpellanze delle opposizioni e i temi legati al bilancio, a partire da Imu e Tari.

consiglio carmagnola
Giovedì 24 nuova seduta online per il Consiglio comunale di Carmagnola

Il Consiglio comunale di Carmagnola si riunisce giovedì sera, ancora in modalità telematica, per discutere 12 punti all’ordine del giorno, tra cui alcune tematiche sollevate dalle opposizioni e questioni di bilancio.

Dopo le eventuali comunicazioni del Presidente del Consiglio, Paolo Sobrero, e del sindaco Ivana Gaveglio, sarà subito il momento del question time, con le domande presentate da PD e Movimento 5 Stelle.

Tanti i temi affrontati: dalla riapertura del San Lorenzo al traffico a Ss. Michele e Grato, dai contributi per l’efficientamento energetico ai “campi nomadi”, dai lavori per il sottopasso ferroviario agli spazi pubblici per la propaganda elettorale.

L’ospedale San Lorenzo di Carmagnola inizia a riaprire alcuni reparti

In discussione anche una mozione del Movimento 5 stelle relativa alla “Promozione della coltivazione e lavorazione della canapa” nonché un ordine del giorno dal titolo “Infondiamo fiducia con nuovi termini”, presentato trasversalmente da Movimento 5 Stelle, Lega e Fratelli d’Italia, riferito alla proposta del presidente Sobrero relativa all’adozione della dicitura “vicinanza rispettosa“.

La seconda parte del Consiglio verterà quindi su temi legati al bilancio, tra avanzo di amministrazione e variazioni al previsionale 2021-2023, per poi deliberare le tariffe della tassa rifiuti 2021 e alcune integrazioni ai regolamenti IMU e Tari.

“Vicinanza rispettosa”, quando le parole hanno un peso