I residenti di via Sommariva a Carmagnola tornano alla carica: “traffico insostenibile”

127

Con una nuova lettera aperta, i residenti di via Sommariva a Carmagnola rimarcano il problema del traffico (soprattutto pesante) e accusano: “finora non si sono visti miglioramenti”.

via sommariva a carmagnola traffico
Le pattuglie della Polizia locale nel loro intervento di controllo della velocità, citato dai residenti di via Sommariva nella nuova lettera aperta (foto Carmagnola Traffico @ Facebook)

A circa un mese dalla prima “lettera aperta”, i residenti di via Sommariva a Carmagnola tornano a farsi sentire sul tema del traffico nella zona di Santa Rita, denunciando l’immobilismo di fatto da parte dell’Amministrazione nonostante gli annunci. Ecco il testo integrale del nuovo messaggio inviato a “Il Carmagnolese”:

Lunedì 30 maggio, Consiglio comunale di Carmagnola. Tra le interrogazioni e interpellanze si chiede alla Giunta che cosa si pensa di fare in merito alle richieste dei residenti a Santa Rita sul tema del traffico in via Sommariva.

Carmagnola, lettera aperta dei residenti in via Sommariva: “viabilità pericolosa”

Richieste inoltrate per lettera alla Sindaca in cui i cittadini avevano citato i seguenti temi: rispetto del limite di velocità, danni alle abitazioni dovuti alle vibrazioni, zona limite 30 km/h, pedane di rallentamento, deviazione del traffico, rilevazioni della velocità, traffico pesante, divieto dei mezzi pesanti, percorso ciclopedonale.

Lettera a cui ad oggi non è stata data una risposta. Il vicesindaco risponde con un lungo elenco di cose fatte e di cose che si faranno: parti di strada asfaltata, attraversamento pedonale, pavimentazione di una parte del passaggio pedonale, una rotonda di fronte al Bennet, segnaletica orizzontale e verticale, pista ciclabile per il Bennet. Cita inoltre tutte le cose fatte e che si faranno in tutte le altre frazioni.

Nuova rotonda e pista ciclabile per l’area Bennet di Carmagnola

Finisce affermando che la tangenziale, i cui lavori stanno per iniziare, risolverà tutti i problemi. In pratica afferma che è già stato fatto molto e non risponde ai quesiti dei residenti a Santa Rita.

Di fatto nessuno degli interventi realizzati ha migliorato la situazione. Le autovetture continuano a superare i limiti, i mezzi pesanti continuano a far vibrare le case, i decibel continuano a essere fuori controllo, così come l’inquinamento.

La sicurezza stradale di Carmagnola al centro di molte interpellanze delle Opposizioni

Il traffico, leggero ma soprattutto quello pesante, continua ad aumentare. Inesistenti i controlli dei vigili urbani e inutile il velox, sempre senza telecamera. La situazione è diventata insostenibile. Non si può più chiedere ai residenti di aspettare la soluzione della tangenziale. Tutta la frazione è sostanzialmente fuori legge per quanto concerne i limiti di velocità, l’inquinamento da rumore e da polveri sottili.

C’è stato però una reazione del municipio. Il giorno dopo il Consiglio comunale, in mattinata, arrivano due vetture della Polizia locale con sette addetti che montano la telecamera.

via sommariva a carmagnola traffico
La telecamera autovelox installata temporaneamente nel velo-box di via Sommariva a Santa Rita (foto Carmagnola Traffico @ Facebook)

Una delle vetture poi si apposta un centinaio di metri dopo il velox. Dopo 15 minuti le due autovetture ritornano al velox. Smontano e rimontano la telecamera. Alla fine la smontano definitivamente, incollano sui vetri del velox le immagini dell’obiettivo e se ne vanno.

Nell’ora e mezza in cui la polizia é stata sul posto il traffico rispetta rigorosamente i limiti di velocità. Verso mezzogiorno riprende il flusso usuale, oltre i limiti di velocità.

Seguono 44 firme

Via Sommariva: “Il futuro di Carmagnola” a fianco dei residenti