Castagnole, bilancio positivo per “Piazza Ragazzabile”

148

L’Amministrazione comunale di Castagnole Piemonte ha tracciato un bilancio del progetto “Piazza Ragazzabile”, svoltosi nei mesi estivi sul territorio: dal municipio osservazioni positive sugli interventi portati avanti dai giovani.

castagnole piemonte piazza ragazzabile giovani progetto territorio
Uno scatto dei dieci ragazzi e ragazze che hanno partecipato al progetto “Piazza Ragazzabile” sul territorio di Castagnole Piemonte (foto: Comune di Castagnole Piemonte)

L’Amministrazione comunale di Castagnole Piemonte ha tracciato un bilancio di “Piazza Ragazzabile”, il progetto rivolto ad adolescenti che si è svolto sul territorio castagnolese durante l’estate. Dal Comune sono giunte considerazioni positive sulla buona riuscita dell’iniziativa, nonostante quest’anno sia stato registrato un calo nel numero dei partecipanti.

In tutto hanno partecipato dieci ragazzi e ragazze, tutti residenti a Castagnole Piemonte, tranne uno proveniente dal vicino Comune di Pancalieri. Sono state diverse le zone del territorio castagnolese interessate dagli interventi del progetto: una di queste è l’attuale edificio della scuola primaria, dove i giovani hanno lavorato nel cortile per realizzare disegni e percorsi legati alla motricità e al pregrafismo.

Castagnole, ottenuti più di 150 mila euro per la transizione digitale

Inoltre, i ragazzi e le ragazze di “Piazza Ragazzabile” hanno anche abbellito alcune panchine del paese: nel parco giochi di via Torino le panchine sono state tinteggiate e decorate con la trascrizione di una poesia di Lorenzo Bottalo, vincitore della prima edizione del concorso letterario di poesie e filastrocche “Parole dal cassetto”; presto la nuova veste delle panchine sarà inaugurata ufficialmente, con una cerimonia a cui presenzierà anche l’autore della poesia scelta. Un’altra panchina a cui i giovani del progetto hanno lavorato si trova in piazza della Resistenza, a fianco del monumento eretto in onore dei nonni: anche questa è stata abbellita con la trascrizione di una frase, in questo caso proprio sul ruolo dei nonni.

Torna il concorso letterario “Parole dal cassetto” de “Il Chisolino”

Infine, l’iniziativa ha portato gli adolescenti ad effettuare alcuni interventi al campo sportivo: qui i giovani si sono occupati di dare nuovo colore alle tribune dell’impianto e hanno anche ritinteggiato le panchine. Sulla pagina Facebook del Comune di Castagnole Piemonte è possibile osservare un filmato, realizzato proprio dai ragazzi, in cui si possono vedere i lavori da loro portati a termine, tra cui l’intervento all’interno dell’impianto sportivo castagnolese.

Nonostante il numero più basso di partecipanti rispetto agli anni scorsi è stato un gruppo propositivo e anche a livello relazionale i giovani hanno dato prova di maturità. Questo sicuramente grazie all’educatrice Monica Curto che ha saputo instaurare un proficuo rapporto e un buon clima nel gruppo -è il commento dell’Amministrazione comunale di Castagnole- Grazie a tutti i ragazzi che hanno partecipato mettendosi in gioco per il bene comune del proprio paese“.

Castagnole, svelata la nuova veste dello storico locale “Il Centro”