Carignano, Albertino ha incontrato il vicesindaco metropolitano Suppo

293

Nei giorni scorsi il sindaco di Carignano Giorgio Albertino ha incontrato il vicesindaco della Città metropolitana di Torino Jacopo Suppo, per discutere di esigenze e criticità per quanto riguarda la viabilità del Comune.

Il Sindaco di Carignano Giorgio Albertino, con il vicesindaco della Città metropolitana di Torino, Jacopo Suppo

Nei giorni scorsi si è tenuto un incontro tra il sindaco del Comune di Carignano Giorgio Albertino e il vicesindaco della Città metropolitana di Torino Jacopo Suppo, per discutere delle esigenze e delle criticità delle strade provinciali.

Il Sindaco Albertino ha affrontato con il vicesindaco Suppo l’argomento della rotatoria sulla SP 122, località Tetti Faule: un primo progetto, presentato alcuni anni fa dal Comune di Carignano alla Città metropolitana, non era stato approvato perché la rotatoria aveva dimensioni non congruenti con un futuro potenziamento della direttrice tra Carignano e Villastellone, tuttavia, con l’ingrandimento della rotatoria i costi sono diventati sensibilmente più consistenti.

A Carignano le riprese per il nuovo film di Johnny Depp su Modigliani

Il vicesindaco Suppo ha fatto notare che al momento manca un progetto esecutivo, che consenta di avere il reale quadro economico e di effettuare valutazioni più precise. Il Sindaco Albertino ha dichiarato che esiste la possibilità di un finanziamento di 300 mila euro, da parte della società privata che intende ampliare la sua attività nella cava in località Tetti Faule, per avere un accesso logistico più sicuro ed efficiente.

Il Sindaco Albertino ha anche segnalato la necessità di una rotatoria sulla SP 663 di Saluzzo, in frazione Campagnino, nel territorio dei Comuni di Carignano e Lombriasco, per migliorare la sicurezza degli attraversamenti nella frazione; a questo proposito, la Direzione Viabilità 2 ha proposto, in alternativa alla rotatoria, come soluzione più immediata e a minor costo, il possibile posizionamento di un semaforo a chiamata, che potrebbe essere associato ad un rilevatore di infrazioni.

Il Comune di Carignano attiva il SEND, il Servizio di Notifiche Digitali