Accordo per sostenere le eccellenze culinarie del territorio torinese

776

Firmato un accordo tra l’Accademia IFSE di Piobesi e il CAAT – Centro Agro Alimentare di Torino: la collaborazione porterà a diversi progetti a sostegno delle eccellenze culinarie del territorio, a partire dal 2021.

eccellenze culinarie torinese
Accordo per sostenere le eccellenze culinarie del Torinese: nella foto il direttore generale IFSE Raffaele Trovato, il presidente CAAT Marco Lazzarino e il direttore generale CAAT Gianluca Cornelio Meglio.

L’Accademia di alta cucina e pasticceria IFSE di Piobesi Torinese ha siglato una nuova collaborazione con il CAAT Centro agro alimentare di Torino: una cooperazione all’insegna dell’eccellenza.

L’accordo è stato firmato nella sede dell’Accademia, all’interno del castello di Piobesi; erano presenti il direttore generale IFSE, Raffaele Trovato; il presidente CAAT, Marco Lazzarino, e il direttore generale CAAT, Gianluca Cornelio Meglio. La partnership avrà inizio nell’anno 2021 con diversi progetti e iniziative.

Si tratta di un sodalizio che ha lo scopo di diffondere la conoscenza dei prodotti e del mondo della ristorazione, per valorizzare le eccellenze della cucina.

Piobesi, l’Accademia di alta Cucina Ifse compie dodici anni

Sono rimasto colpito dalla professionalità delle persone di IFSE che abbiamo incontrato e sono orgoglioso che il CAAT abbia stretto una partnership con questa scuola -commenta il presidente CAAT, Marco LazzarinoCredo che questa collaborazione possa avere ricadute interessanti per i nostri operatori e per il Piemonte. Mettendo insieme le tante eccellenze che esistono sul territorio possiamo davvero ottenere dei risultati che ci sogneremmo operando ciascuno nel proprio ambito. Noi ce la mettiamo tutta, ci crediamo e ci proviamo!”.

Sono numerose le idee per il nuovo anno a partire da questa collaborazione, proprio a sostegno dei prodotti piemontesi e made in Italy. “Siamo felici che a partire dal 2021 avremo al nostro fianco il CAAT e sono fiducioso del fatto che insieme si potranno fare importanti progetti volti alla conoscenza dei prodotti CAAT e alla loro valorizzazione –aggiunge il direttore generale IFSE, Raffaele TrovatoCiò permetterà a tanti professionisti e ristoratori di conoscere meglio una realtà importantissima del nostro territorio”.

Piobesi, l’Ifse istituisce il “Premio Marco Colognesi”