Edizione-record per Letti di Notte Carmagnola: i video

374

Edizione da record per il festival letterario “Letti di Notte” di Carmagnola, che anche quest’anno ha portato tanti nomi illustri in città, confermandosi come principale manifestazione culturale del territorio. I video-racconti delle cinque serate.

festival Letti di Notte Carmagnola 2024
Il festival Letti di Notte Carmagnola 2024 ha fatto registrare il “tutto esaurito” nelle cinque serate alla Vigna e agli Antichi Bastioni (foto: Circolo fotografico La Fonte)

È indiscutibilmente la principale manifestazione culturale non solo di Carmagnola, ma di tutto il territorio: anche quest’anno il festival letterario Letti di Notte si è confermato ad altissimo livello, tanto per gli ospiti intervenuti quanto per l’incredibile riscontro di pubblico.

L’ex Presidente del Consiglio Mario Monti durante il firma-copie a Letti di Notte Carmagnola 2024 (foto di Francesco Rasero – Il Carmagnolese)

Analogamente alle precedenti, pure nell’edizione 2024 pressoché tutte le serate sono infatti andate “sold out”: un risultato non facile da ottenere, soprattutto quando i posti a sedere da riempire ogni giorno sono 500, come nel caso del cortile di Cascina Vigna.

Il video-servizio di Cristina De Stefano sulla serata con Gino Cecchettin

Ha sfiorato quasi le mille presenze l’incontro più toccante e profondo dei cinque proposti dal direttore artistico Maurizio Liberti, quello con Gino Cecchettin, autore del libro “Cara Giulia” dedicato alla figlia vittima di femminicidio.

Il video-servizio di Cristina De Stefano sulla serata con Mario Monti

Ma il “tutto esaurito” lo hanno registrato anche gli altri ospiti, a partire dall’ex premier Mario Monti, per due mandati anche commissario europeo, che ha intrattenuto il pubblico con intelligenza e sagacia, riflettendo anche sulle recenti elezioni e sulla situazione politico-economica attuale.

Il video-servizio di Cristina De Stefano sulla serata con Marino Bartoletti

Così, invece, ha scritto di “Letti di Notte” il giornalista sportivo Marino Bartoletti, presente a Carmagnola la seconda serata: “Quando l’organizzazione è impeccabile e il pubblico è incredibilmente generoso è impossibile non dare il meglio di sé. E così nasce la presentazione perfetta: quella che vorresti che non finisse mai“, è l’incipit del post sulla sua pagina Facebook ufficiale.

letti di Notte Carmagnola
Il post di ringraziamento a Letti di Notte Carmagnola da parte di Marino Bartoletti

Per poi aggiungere: “E pensare che a Carmagnola, per la prestigiosa manifestazione “Letti di notte”, la serata era cominciata col brivido e cioè con la pioggia sulla bellissima arena all’aperto designata: eppure in men che non si dica mi sono ritrovato più di 500 persone (sorridenti e affettuose) in un altrettanto accogliente soluzione al coperto. I miei Dei hanno fatto il resto. Serata veramente indimenticabile“.

Il video-servizio di Cristina De Stefano sulla serata con Daniele Bossari

Oltre alla levatura degli ospiti -tra i quali spiccavano inoltre Daniele Bossari con il libro “Cristallo” e Candida Morvillo– gli spettatori hanno anche apprezzato la bravura dei giornalisti e delle giornaliste intervenuti di volta in volta per intervistarli: Fabio De Ponte della RAI, Beppe Gandolfo di Mediaset, Natalia Ceravolo di Radio Capital, il sanbernardese Attilio Celeghini de LaPresse e Simona De Ciero del Corriere della Sera.

Il video-servizio di Cristina De Stefano sulla serata con Candida Morvillo

Applausi ogni sera anche per il Coro misto del Progetto NormalMente, che ha aperto ciascun appuntamento proponendo celebri canzoni e medley di artisti famosi, nonché per le ballerine del corpo di ballo di Essenza Danza, mettendo in scena le coreografie ideate da Elena Piazza e personalizzate per ciascun autore presente sul palco.

Coro NormalMente Carmagnola
Il Coro misto del Progetto NormalMente a Letti di Notte 2024 (foto: Circolo fotografico La Fonte)

Hanno fatto breccia pure le molte iniziative collaterali -a partire da Book Cream e Book Pie, il gelato e la tortina ufficiali del festival– nonché i concorsi: di scrittura per gli studenti delle scuole superiori, di fotografia e per le migliori vetrine a tema letterario.

Concorso “Adesso scrivo io”, pubblicati e premiati i migliori racconti