Fiera del Peperone di Carmagnola, il programma di sabato 28 agosto

1022

Il programma degli eventi in programma oggi, sabato 28 agosto, alla Fiera nazionale del Peperone di Carmagnola 2021.

fiera peperone carmagnola 28 agosto
Gli eventi e gli appuntamenti di oggi, sabato 28 agosto 2021, alla Fiera nazionale del Peperone di Carmagnola

Questo il programma di oggi, sabato 28 agosto, seconda giornata della Fiera nazionale del Peperone di Carmagnola 2021, che sarà aperta con orario 10-24.

  • 16:30 > 17:30 piazza Sant’Agostino – Mise en place con Willy Ghia e Iuliana Iuregan
  • 17:30 > 18:00 piazza Sant’Agostino – Incontri con i Maestri del Gusto di Torino e provincia condotti da Renata Cantamessa “Fata Zucchina”
  • 18:00 > 19:00 piazza Sant’Agostino – “Pep-Revolution – Il benessere 4.0”. Incontri sui temi di salute, ambiente e sostenibilità a cura di Renata Cantamessa “Fata Zucchina”
  • 19:00 > 19:30 piazza Sant’Agostino – “Aspassonconme” Rossana Turina racconta i territori partendo dalle persone e dalle loro attività
  • 19:30 > 20:00 piazza Sant’Agostino – “Parla con me” – Incontri a cura di Simona Riccio sul variegato universo della filiera agroalimentare
  • 20:00 Salone Fieristico Alimentare, viale Garibaldi 29 – Le cene a tema a cura del ristorante “La Cucina Piemontese” di Vigone. Cene si qualità a pagamento e su prenotazione.
  • 20:30 > 20:45 piazza Sant’Agostino – “ilgusto.it” incontri e talk con diverse personalità a cura de ilgusto.it, nuovo progetto editoriale multimediale del gruppo Gedi
  • 21:00 > 22:00 piazza Sant’Agostino – “TT Tinto Talks” – Tinto intervista referenti del Consorzio del Chianti e della ditta Isola d’Oro (acciughe) con show-cooking dello chef Salvatore Guccione – Il tutto sarà tradotto in Lingua dei Segni
  • 21:00 Giardini del Castello – Pepper Magic show, spettacoli per bambini a cura del Folletto Piluca’x
  • 21:45 – “Il Foro Festival” in piazza Italia. Giusy Ferreri in concerto. Ingresso € 20, biglietti su TicketOne.

Foro Festival Carmagnola 2021, quattro serate di musica e spettacolo

Saranno inoltre in funzione le seguenti aree fieristiche:

  • Piazza dei Sapori. La storica “piazza” della Fiera che trasforma piazza Mazzini in un grande ristorante all’aperto; da un’idea geniale del compianto ristoratore Renato Dominici che la ideò tra gli anni Novanta e i primi Duemila per portare alla manifestazione, accanto ai peperoni, i migliori prodotti tipici del territorio torinese. Apertura: orario Fiera; chiusura stand: ore 00:30.
  • Villaggio del Peperone e del Territorio nella Zona Salone Fieristico (controviale di viale Garibaldi) con il Consorzio del Peperone, il Distretto del Cibo Chierese e Carmagnolese, la Società Orticola di Mutuo Soccorso “D. Ferrero”, l’Associazione “Stupinigi è”. A cura dell’Assessorato all’Agricoltura e del Consorzio del Peperone
  • Il Giardino del Gusto. Nella splendida cornice dei Giardini Unità d’Italia viene proposta una Food Court con eccellenze eno-gastronomiche.
  • Mercato dei produttori del Consorzio del Peperone in va Gobetti, Piazza dei Sapori (piazza Mazzini) e via Porta Zucchetta lato salone Antichi Bastioni
  • Rassegna commerciale: la migliore produzione e il miglior commercio proposto nei 200 stand distribuiti nel centro storico con una proposta molto vasta di prodotti e servizi
  • La Via del Commercio, con apertura stand alle ore 16: questa nuova area della Fiera, sperimentata nella scorsa edizione, ospiterà numerosi stand di esposizione e vendita di vari prodotti commerciali, artigianali ed eno-gastronomici lungo l’asse di Via Valobra, tra piazza del Popolo e piazza Garavella
  • Bimbi in Fiera – Spettacoli, giochi, attività nei giardini de Castello con “Natural Farm in Fiera” con molti animali e “Pepper Magic Show” con spettacoli di magia e fantasia

Il peperone di Carmagnola è in ottima forma, ma mancano i giovani

Gli organizzatori della kermesse ricordano che nelle piazze enogastronomiche e nelle aree spettacolo allestite in spazi delimitati –come in Piazza Italia- gli ingressi saranno contingentati attraverso varchi di ingresso, ai quali viene richiesta la certificazione verde anti-Covid.

Non è invece necessario esibire il Green Pass per accedere alle aree non delimitate e senza varchi d’ingresso -ad esempio alcune aree street food– ma il Comune di Carmagnola ricorda che, in caso di controlli a campione da parte delle Forze dell’Ordine, il soggetto privo di certificazione è sanzionabile.

Nelle situazioni con grande affluenza di pubblico e visitatori è anche richiesto l’uso della mascherina all’aperto.

Il programma è suscettibile di variazioni e/o annullamenti: per maggiori informazioni e aggiornamenti contattare l’Ufficio Manifestazioni del Comune di Carmagnola ai numeri 011-9724222/270 o 334-3040338.

Green Pass, nuove regole: ecco dove e quando sarà obbligatorio