Il cinema Jolly di Villastellone ottiene un contributo e riapre nel 2022

340

L’ormai centenario cinema Jolly di Villastellone riapre nel 2022 grazie a un contributo di 20 mila euro proveniente dalla Fondazione Crt per lavori di messa a norma dal punto di vista anti-sismico e dell’impianto di riscaldamento.

cinema jolly villastellone riapre riapertura
La sala del cinema Jolly di Villastellone, che ha annunciato la riapertura nel 2022, in occasione del centenario di fondazione

Dopo quasi due anni di chiusura per lavori, il cinema Jolly della Parrocchia di Villastellone riapre i battenti nel 2022, grazie al recente contributo proveniente dalla Fondazione Crt. Un importante aiuto economico che arriva in un’occasione altrettanto di rilievo: il centesimo anniversario della sala, che verrà celebrato proprio il prossimo anno

Inaugurato infatti nel 1922, la sua storia è stata segnata da tre chiusure: la prima, dal 1983 al 1999, dopo il tragico incendio che ha colpito il cinema torinese Statuto; la seconda nel 2014, con il passaggio dalla pellicola al digitale e la necessità di rinnovo dell’impianto di proiezione; e l’ultima, nel febbraio 2020, poco prima del lockdown.

Fausto Tallone, definito dall’ex sindaco e attuale consigliere regionale Davide Nicco come “animatore e trascinatore del gruppo“, racconta: “Eravamo riusciti a riaprirlo con un nuovo impianto e a far avvicinare 25 giovani volontari ai corsi regionali di formazione per proiezionisti. Ma nel febbraio del 2020, la riclassificazione sismica dei territori da parte della Regione ci ha costretto a chiudere per la terza volta. Avremmo dovuto adeguare alle normative antisismiche una struttura anni Venti in voltine di mattoni e putrelle: una spesa che non eravamo in grado di affrontare.

Chiude temporaneamente il cinema Jolly di Villastellone

Tallone continua: “Così, nell’estate 2020 e 2021 abbiamo organizzato nel cortile dell’oratorio rassegne all’aperto, grazie alle quali abbiamo potuto accedere ai contributi ministeriali per le arene estive. Queste, insieme ai 20 mila euro assegnati ora dalla Fondazione Crt, ci permetteranno di effettuare i lavori di messa a norma e di rinnovo dell’impianto di riscaldamento. Contiamo quindi di riaprire con l’autunno 2022 in tempo per festeggiare come merita i cent’anni di questa storica sala parrocchiale“.

Estrema gratitudine arriva dall’ex sindaco Nicco che commenta: “Ringrazio la Fondazione Crt, con il suo presidente Giovanni Quaglia, per avere compreso e accolto la richiesta presentata dai volontari parrocchiali di Villastellone. E ringrazio Fausto Tallone, che non si è mai perso d’animo e ha saputo unire le forze di tante persone che mettono gratuitamente il loro tempo libero a disposizione della Comunità locale“.

Il cinema Jolly di Villastellone propone un questionario agli spettatori