Misure nazionali anti-Covid: ecco le novità introdotte dal Governo

593

Entrano in vigore le nuove misure nazionali per il contrasto al Covid-19: ecco cosa cambia per quanto riguarda regole, chiusure, vaccinazioni e Green Pass rafforzato.

nuove misure covid
Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha annunciato le nuove misure prese dal Governo per contrastare la nuova ondata di Covid-19 in Italia (foto: governo.it)

Entrano in vigore le nuove misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da Covid-19 volute dal Governo e annunciate nei giorni scorsi.

C’è l’obbligo di indossare le mascherine anche all’aperto (come peraltro già disposto dalla Regione Piemonte dal 24 dicembre) e anche in zona bianca.

Scatta anche l’obbligo di indossare le mascherine di tipo FFP2 in occasione di spettacoli aperti al pubblico che si svolgono all’aperto e al chiuso in teatri, sale da concerto, cinema, locali di intrattenimento e musica dal vivo (e altri locali assimilati) e per le competizioni sportive che si svolgono al chiuso o all’aperto.
In tutti questi casi è vietato il consumo di cibi e bevande al chiuso. L’obbligo di indossare le mascherine di tipo FFP2 è esteso anche a tutti i mezzi di trasporto.

Piemonte: da oggi torna l’obbligo di mascherina anche all’aperto

Il Governo ha quindi previsto l’estensione dell’obbligo di Green Pass ai corsi di formazione privati svolti in presenza e del Green Pass rafforzato (o Super Green Pass) per attività sportiva al chiuso per piscine, palestre e sport di squadra; accesso a musei e mostre, centri benessere e termali, parchi tematici e di divertimento, nonché per centri culturali, centri sociali e ricreativi, sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò.

Inoltre, fino alla cessazione dello stato di emergenza, si prevede l’estensione dell’obbligo di Green Pass rafforzato (per chi ha completato il ciclo vaccinale o è guarito dal Coronavirus) anche per il consumo al banco in bar e ristoranti.

Fino al 31 gennaio sono chiuse le discoteche e le sale ballo, con divieto di feste, eventi e concerti anche in piazza “per evitare assembramenti” e ridurre le occasioni potenziali di contagio.

Covid, boom di positivi a Carmagnola: contagi raddoppiati in quattro giorni

Cambiano anche le regole per l’ingresso di visitatori in strutture socio-sanitarie e Rsa: è possibile entrare per far visita alle strutture residenziali, socio-assistenziali, socio-sanitarie e hospice solo ai soggetti muniti di Green Pass rafforzato e con tampone negativo oppure vaccinazione con terza dose.

Infine, dal 1° febbraio 2022, la durata del Green Pass vaccinale verrà ridotta da nove a sei mesi mentre, con ordinanza del Ministro della Salute, il periodo minimo per la somministrazione della terza dose sarà ridotto da cinque a quattro mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario.

Asl TO5, oltre il 90% di vaccinati anti-Covid tra gli over 60