Ruspe in azione, partiti i lavori per allargare via Palazzotto a San Michele

599

Sono partiti i lavori per l’allargamento di via Palazzotto in frazione San Michele di Carmagnola: un intervento da 800 mila euro, finanziato dal PNRR e studiato per migliorare la viabilità nella borgata. Il cantiere durerà quattro mesi.

allargamento via palazzotto San Michele carmagnola
Si è aperto il cantiere per il consolidamento e l’allargamento di via Palazzotto, in frazione San Michele di Carmagnola (foto @ Facebook – Massimiliano Pampaloni)

Ruspe in azione in frazione San Michele di Carmagnola, dove sono iniziati i lavori per il consolidamento e l’allargamento di via Palazzotto, nel tratto tra piazza Santa Maria di Viurso e l’incrocio di fronte a Cascina Bricco.

Si tratta di un intervento dal valore complessivo che sfiora gli 800 mila euro (compresi i costi degli espropri), parzialmente finanziato dal PNRR per un importo di mezzo milione di euro, e che -nelle intenzioni dell’Amministrazione Gaveglio- servirà a migliorare la viabilità dell’intera borgata.

Si studiano i flussi di traffico in frazione San Michele di Carmagnola

Il cantiere permetterà infatti di raddoppiare la sede stradale rispetto a quella finora esistente: questo darà la possibilità di riaprire la via al traffico in entrambi i sensi di marcia, oltre a creare una pista ciclabile a norma.

In questo modo sarà possibile alleggerire via Carignano dal passaggio dei mezzi pesanti, che al momento causa notevoli disagi ai residenti -spiegano dal Comune- In questo modo sarà anche maggiormente preservata l’incolumità degli utenti deboli della strada che numerosi percorrono la via, anche per dirigersi al vicino Bosco del Gerbasso“, spiegano dal Comune.

La durata prevista dei lavori è di 120 giorni, salvo rallentamenti dovuti a imprevisti (quale il maltempo): la nuova viabilità dovrebbe quindi essere completa entro l’estate.

Viabilità nei borghi carmagnolesi, i residenti di San Michele e Grato alzano la voce