Lions Club Carmagnola, solidarietà attiva contro il Covid

669

Il Lions Club Carmagnola ha donato dispositivi anti-contagio ai ragazzi e al personale di Casa Roberta e un box riscaldato agli operatori Asl TO5 dell’area tamponi di piazza Olimpiadi.

Lions Club Carmagnola Casa Roberta
La consegna dei dispositivi di protezione a Casa Roberta da parte del Lions Club Carmagnola

Prosegue l’impegno solidale sul territorio da parte del Lions Club Carmagnola, che nei giorni scorsi ha consegnato al personale e ai ragazzi ospiti di Casa Roberta una fornitura di tute protettive, visiere, mascherine e guanti.

Ci sono amici che, in silenzio, offrono un sostegno fondamentale: la possibilità di vivere in maniera confortevole il quotidiano -commentano dall’OAMI, l’Associazione che ha fondato e gestisce Casa RobertaSergio Scarafia è uno di questi: grazie al suo sostegno si sono mobilitati gli amici del Lions Club Carmagnola, che già due anni fa hanno donato l’ascensore, e oggi sono protagonisti di un sostegno della nostra Comunità altrettanto importante“.

La tutela dei ragazzi e del personale rappresenta infatti un imperativo categorico per la struttura. “Per questo sono necessari molti più dispositivi di sicurezza di quanti ne avessimo già in uso: visiere, mascherine FFP2, camici e guanti -proseguono da Casa Roberta- In questi giorni abbiamo ricevuto un regalo di Natale speciale, proprio dagli amici del Lions. Grazie a questa iniziativa affrontare l’emergenza sanitaria in atto spaventa un po’ meno“.

Lions Club Carmagnola Leo Club
Il box donato agli operatori dell’Asl TO5 impegnati nella somministrazione dei tamponi Covid in piazza Olimpiadi

Nelle scorse settimane, invece, il Lions Club Carmagnola e il Leo Club erano intervenuti insieme per dare supporto al personale medico dell’Asl TO5 che effettua i tamponi Covid-19 in piazza Olimpiadi, con la consegna di un box in grado di offrire un riparo caldo al personale impegnato nel gestire la postazione.