Mauricio Pochettino, un documentario sulle origini virlesi dell’allenatore del Psg

770

Dal 1° marzo va in onda in Francia un documentario su Mauricio Pochettino, allenatore del Paris Saint-Germain e cittadino onorario di Virle Piemonte. La troupe francese ha intervistato il sindaco Mattia Robasto e ha visitato il paese.

Mauricio Pochettino Virle Piemonte
Mauricio Pochettino con alcuni virlesi, tra cui il sindaco Mattia Robasto, nel 2018, anno in cui ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Virle (foto Facebook – Lavoriamo per Virle)

Chi è appassionato di calcio lo conosce: Mauricio Pochettino, classe 1972, allenatore del Paris Saint-Germain dal gennaio 2021. Ma non è forse noto ai più che, oltre a ricoprire questo ruolo, il tecnico ed ex calciatore argentino ha origini virlesi, da lui spesso ricordate con piacere: è anche a causa di ciò che nel 2018 gli è stata conferita la cittadinanza onoraria di Virle Piemonte.

Per questo motivo, a gennaio, una troupe dell’emittente televisiva francese RMC Sport, si è recata nel Comune di Virle per intervistare il sindaco Mattia Robasto e approfondire la conoscenza del territorio che ha dato i natali alla famiglia di Pochettino.

L’obiettivo della troupe è la realizzazione di un documentario esclusivo proprio sull’allenatore argentino, dal titolo “Pochettino, le film”, la cui prima puntata andrà in onda in Francia sul canale RMC Sport 1 domani, lunedì 1° marzo.

Mauricio Pochettino è nato in Argentina nel 1972; è stato calciatore per parecchi anni e con la maglia della Nazionale ha partecipato nel 1999 alla Copa América e nel 2002 al Mondiale. Dal 2 gennaio 2021 è diventato tecnico della squadra di calcio francese, il Paris Saint-Germain, ma in passato ha portato il Tottenham nella finale di Champions League e ha da poco condiviso con il team parigino la vittoria della Supercoppa francese, nel mese di gennaio.

Mauricio Pochettino è concittadino onorario di Virle dal 2018: abbiamo compiuto delle ricerche e abbiamo scoperto che il suo trisavolo era un nostro compaesano, quindi anche lui ha origini virlesi -racconta il sindaco Mattia Robasto- La troupe è venuta per approfondire questo aspetto, ma non solo: il documentario vuole discutere anche del fenomeno delle grandi emigrazioni verso l’America del Sud tra fine ‘800 e inizio ‘900“.

I lavoratori dell’emittente televisiva francese hanno infatti intervistato il primo cittadino virlese, hanno visto l’atto di nascita del trisavolo di Pochettino e anche la pergamena del riconoscimento della cittadinanza onoraria a lui conferita. Sempre a Virle si sono recati all’azienda agricola dei fratelli Pochettino: “Il cognome è lo stesso dell’allenatore: non sono parenti, se non alla lontana, ma la troupe ha potuto osservare e raccontare anche la realtà agricola e il tessuto che contraddistingue il nostro paese“, spiega Robasto.

In seguito la visita si è prolungata a Frossasco, dove lo staff ha visitato il Museo Regionale Emigrazione Piemontesi nel mondo, proprio per mettere in luce questo fenomeno peculiare del territorio piemontese.

Virle è gemellata con Colonia Vignaud, Comune della provincia di Cordoba, in Argentina -conclude il sindaco- Nel nostro paese si possono osservare alcuni murales che ricordano il grande fenomeno dell’emigrazione, in particolare piemontese, verso il Sudamerica“.

Delegazione carmagnolese a Rio Tercero per i 10 anni di gemellaggio