A San Bernardo la nuova caserma dei Vigili del Fuoco di Carmagnola?

926

L’ex caseificio di San Bernardo, che si appresta a ospitare il nuovo magazzino comunale, potrebbe anche diventare la futura sede del distaccamento dei Vigili del Fuoco di Carmagnola.

magazzino comunale vigili del fuoco carmagnola ex caseificio san bernardo foto Il Carmagnolese
L’ex caseificio di San Bernardo, che sarà sede del nuovo magazzino comunale e potrebbe ospitare anche la nuova caserma dei vigili del fuoco di Carmagnola

L’ex caseificio di San Bernardo si appresta a ospitare il nuovo magazzino comunale e potrebbe anche diventare la futura sede del distaccamento dei Vigili del Fuoco di Carmagnola.

L’Amministrazione Gaveglio, nelle scorse settimane, ha acquistato la struttura dalla scuola materna parificata “Novaresio” di San Bernardo, al costo di 100 mila euro.
Si tratta di un edificio di circa 1.200 metri quadri complessivi, con sbocco su via del Porto, dove a breve inizieranno a essere trasferiti gli oggetti presenti nei due magazzini di via Superga e via Fra Luigi che oggi il Comune affitta da privati.

Nel frattempo, verranno avviati i lavori di ristrutturazione dell’immobile, per una
cifra stimata intorno ai 250 mila euro; il passaggio definitivo è previsto entro l’anno.

«Un’operazione dai molti risvolti positivi -la definisce, soddisfatto, l’assessore ai lavori pubblici Alessandro CammarataAndiamo a recuperare una struttura della storia cittadina, aumentando il patrimonio immobile comunale, evitando ulteriore consumo di suolo e finanziando le attività sociali dell’asilo. A regime, inoltre, arriveranno anche benefici economici, dato che oggi il Comune spende 40 mila euro per la locazione annuale dei due magazzini, mentre la rata del mutuo sarà di 15-20 mila: si tratta quindi di un risparmio di
20-25 mila euro in spesa corrente ogni anno».

Dato che gli spazi a disposizione sono molto ampi, l’Amministrazione ha quindi intavolato un confronto con il Comando dei Vigili del Fuoco di Torino per valutare se sia possibile trasferire, in una delle due maniche dell’ex caseificio, anche i pompieri di Carmagnola e i loro mezzi, oggi ospitati nell’angusta (e troppo centrale) sede di piazza Manzoni, a fianco del municipio.

«Vogliamo capire insieme se questa idea è percorribile, quali lavori servirebbero e quali modifiche potrebbero essere necessarie per garantire un luogo idoneo alle attività dei Vigili del Fuoco di Carmagnolaconclude CammarataSe anche questa operazione dovesse andare in porto, avremmo un ulteriore duplice vantaggio: una caserma più moderna per il Distaccamento carmagnolese e la disponibilità di locali comunali in centro, uniti a quelli che a breve la Croce Rossa lascerà liberi per trasferirsi nella propria nuova sede».

KIH