Poirino, approvato protocollo d’intesa sulla lotta al cambiamento climatico

294

La Giunta Comunale di Poirino ha approvato nei giorni scorsi lo schema del protocollo d’intesa per la creazione di un master plan di territorio per la lotta al cambiamento climatico promosso dal Comune di Chieri.

L’obiettivo del protocollo d’intesa è quello di realizzare un masterplan di territorio per la lotta al cambiamento climatico

È stato approvato nei giorni scorsi dalla Giunta Comunale di Poirino la sottoscrizione al protocollo di intesa che vede il Comune di Chieri come capofila per la realizzazione di un masterplan di territorio per la lotta al cambiamento climatico.

L’area dell’iniziativa di Chieri coinvolge, oltre che Poirino, i Comuni di Arignano, Baldissero Torinese, Cambiano, Cinzano, Marentino, Mombello di Torino, Montaldo Torinese, Moriondo Torinese, Pavarolo, Pecetto Torinese, Pino Torinese, Pralormo, Riva Presso Chieri, Santena, Sciolze e Trofarello.

Il masterplan ha la finalità di raccogliere e coordinare i vari progetti del territorio in maniera integrata e sinergica per quanto riguarda i temi dello sviluppo sostenibile e la resilienza territoriale nella lotta al cambiamento climatico.

Un’azione territoriale coordinata, anche in considerazione delle molteplici opportunità di accesso a fondi regionali, nazionali ed europei per questo tipologia di interventi (ad esempio il programma LIFE+ dell’Ue). Come si legge nello schema del protocollo d’intesa: “l’evoluzione del contesto climatico e la conseguente estremizzazione degli eventi meteorologici portano a effetti negativi tangibili sul territorio. Le soluzioni devono essere trovate nel contesto di una condivisione della consapevolezza che la morfologia omogenea dei territori debba costituire il comune denominatore di sforzi congiunti e coordinati“.

Regione: 20,5 milioni per l’adattamento ai cambiamenti climatici