Anche a Racconigi la crescita del contagio deriva dalle case di riposo

1247

Il sindaco di Racconigi, Valerio Oderda, ha inviato un videomessaggio alla popolazione di aggiornamento sul contagio da Coronavirus, incentrandosi innanzitutto sulla situazione nelle case di riposo, a partire dalla RSA di Cavallermaggiore. Ben 13 gli operatori sanitari racconigesi positivi, chiuso il centro di accoglienza per immigrati dopo il riscontro del primo caso.

Valerio Oderda videomessaggio contagio Covid case di riposo anziani
Il sindaco Valerio Oderda durante il nuovo videomessaggio di aggiornamento sul Covid-19 in città

Cresce ancora il dato del contagio a Racconigi, a causa innanzitutto dei numeri che arrivano dalle case di riposo. A preoccupare, soprattutto, è la residenza per anziani (RSA) di Cavallermaggiore, dove sono stati registrati 11 casi tra gli ospiti racconigesi, oltre a cinque operatori sanitari risultati positivi al Covid-19.

I dati sono purtroppo nuovamente in crescita, per un totale di 39 casi di positività -ha commentato il sindaco di Racconigi, Valerio Oderda, in un videomessaggio di aggiornamento alla popolazione- Oltre ai 16 casi di Cavallermaggiore, abbiamo poi altri otto casi di operatori sanitari che hanno contratto il virus in altre strutture assistenziali o in ospedali del territorio“.

Il Primo Cittadino racconigese ha fatto notare che solo un quarto circa dei contagiati in città deriva da situazioni non legate al sistema sanitario e di cura.
Inoltre ci fa piacere aggiungere che questa settimana sono state dimesse tre persone che erano in ospedale, e ora sono in quarantena domiciliare, e altre sei sono guarite, anche passando tramite un ricovero ospedaliero“.

In chiusura di messaggio, infine, Oderda ha segnalato la presenza di un caso di positività all’interno della struttura di accoglienza per immigrati del Carlo Alberto, con un ragazzo ricoverato in ospedale.
Ho emesso un’ordinanza per chiudere la struttura, per evitare un’ulteriore propagazione del virus, in modo simile a quanto avvenuto nelle residenze per anziani –ha concluso il sindaco- Stiamo facendo le attività di monitoraggio e tamponi, mettendo in sicurezza l’edificio“.