Ripartono gli incontri dell’Alzheimer Cafè a Carmagnola

261

Nel mese di febbraio 2022 riprendono gli appuntamenti con gli esperti dell’Alzheimer Cafè di Carmagnola per parlare della malattia e dare supporto alle famiglie.

Alzheimer cafè carmagnola
Ripartono a febbraio gli incontri a cura dell’Alzheimer Cafè di Carmagnola

Da alcuni anni, un sabato pomeriggio al mese, l’Associazione Ama – Punto Alzheimer di Carmagnola organizza l’Alzheimer Cafè nel salone Iconà della Parrocchia Ss. Pietro e Paolo, in piazza Verdi.

Si tratta di un servizio pensato in modo particolare per coloro i quali hanno un proprio congiunto dalla “mente fragile”: i familiari possono incontrarsi alla presenza di un esperto che tratta tematiche relative alla malattia, ponendo di volta in volta l’attenzione su un aspetto importante, come l’alimentazione, la mobilizzazione, la tutela legale o le varie terapie.

Le famiglie possono confrontarsi e forse anche sentirsi un po’ meno sole e rivolgere agli esperti domande relative agli argomenti trattati. Gli incontri sono aperti a tutti, proprio per favorire la maggiore conoscenza possibile, permettere il superamento della paura di tali malattie e favorire l’inclusione.

Il Punto Alzheimer di Carmagnola offre sostegno psicologico

Dopo una battuta d’arresto causata dalla pandemia, da febbraio riparte il calendario degli incontri. Il primo appuntamento è in programma sabato 19 febbraio 2022 “Il medico di Medicina generale e il disturbo cognitivo dell’anziano”, con i dottori Fausto Giordano e Sergio Giancola.

Ulteriori due incontri sono già pianificati per i mesi primaverili: sabato 9 aprile “Trattamento farmacologico della malattia di Alzheimer: miti e realtà”, con i geriatri dell’Asl TO5 Livia Fiorio e Diego Persico; sabato 18 giugno “Curare senza pillole: la musica come terapia”, tenuto da Paolo Mosele.

Come da norme in vigore, la partecipazione è consentita a coloro che sono in possesso del green pass e indossando una mascherina FFP2.

Punto Alzheimer Carmagnola, corsi di prevenzione e sostegno alle famiglie