6 aprile 1991 – 6 aprile 2021: trent’anni di Carmagnolese

133

Sono trascorsi trent’anni dal 6 aprile 1991 in cui venne distribuito per la prima volta “Il Carmagnolese”: tre decenni di informazione locale a Carmagnola e dintorni.

Il Carmagnolese trent'anni
Il Carmagnolese festeggia oggi trent’anni dal primo numero distribuito il 6 aprile 1991

Sono trascorsi trent’anni da quel 6 aprile 1991, in cui “Il Carmagnolese” veniva distribuito per la prima volta in Carmagnola. Trent’anni in cui il mondo intorno a noi è profondamente cambiato, così come è cambiata la nostra città. E, a suo modo, è cambiato anche il nostro giornale, adattandosi, mese dopo mese, alla realtà che raccontava.

Inizialmente la tiratura era di sole 6.000 copie, con un piccolo formato di 20 pagine, tutte rigorosamente in bianco e nero. Dopo alcuni anni si è riusciti a colorare con l’azzurro alcune pagine, per poi passare al colore.

Nel frattempo il formato è cresciuto, la tiratura è più che triplicata come pure è aumentato di molto il numero delle pagine.
Intanto abbiamo cambiato diverse sedi, soprattutto all’inizio, quando eravamo aperti solo un giorno alla settimana. Dal 1996, cioè da 25 anni, siamo in via Gardezzana 26 dove, fino a prima dell’emergenza Covid, eravamo presenti tutte le mattine.

Il carmagnolese trent anni
La sede di via Gardezzana 26, a Carmagnola, dove si trovano la segreteria e la redazione de “Il Carmagnolese” da 25 anni

Quello che non è mai mancato, in tutti questi anni, è il grande impegno di molte persone -dalla redazione ai commerciali, fino ai distributori che portano il giornale nelle varie buche delle lettere- per far avere ogni mese, a tutti i cittadini, un’informazione puntuale, dettagliata, a servizio delle persone. Abbiamo stampato e distribuito milioni di giornali, in questi 30 anni.

E, per farli, c’è stato ogni mese un accurato lavoro di preparazione, con interviste, consultazione di documenti, partecipazione a eventi, riunioni, Consiglio comunali… e poi le riunioni di redazione, il sabato mattina o la sera, fino ai giorni (o alle sere, persino alle notti) in cui si doveva mandare in stampa il numero del mese dopo, correggendo le bozze e limando gli ultimi pezzi. Ma che bella avventura!

Dalla Bcc una borsa-lavoro per sostenere ilcarmagnolese.it

Un ricordo va a come inizialmente si preparava il giornale: tutti gli articoli venivano portati materialmente in tipografia, dove una ragazza li scriveva sul computer. Dopo si ritagliavano gli articoli battuti, per incollarli sulle pagine e definirne in questo modo gli ingombri. Detto oggi, sembra di parlare del Medioevo…

Ora, grazie alla tecnologia, tutto è infatti molto più veloce ed efficiente. Con i telefoni cellulari e i computer si può essere più tempestivi, cogliendo le notizie in tempo reale. Vero che la carta stampata sta attraversando da alcuni anni un periodo di crisi, e l’emergenza Covid ha contribuito ad accrescere le difficoltà del settore.

Carmagnola Tv e “Il Carmagnolese”, una partnership per l’informazione del territorio

Ma, a nostro parere, esiste ed esisterà sempre uno spazio per i giornali locali, che sono un preziosissimo e fondamentale elemento che contribuisce a creare e definire le Comunità e i territori.

Intanto, grazie ai giovani della nostra Redazione, tecnologicamente più avanzati, sta crescendo l’edizione online de “Il Carmagnolese”, che ci permette di allargare i confini e di raggiungere Comuni dove altrimenti non sarebbe stato possibile arrivare.

Aumenta di giorno in giorno il numero di lettori, a conferma che il connubio tra carta stampa e digitale offre ottime prospettive e darà ancora molte soddisfazioni.
Auguri, quindi, a “Il Carmagnolese” per questi primi trent’anni di informazione locale a Carmagnola e dintorni.

Green Heroes, i supereroi dell’Ambiente e “Il Carmagnolese” contro i rifiuti