PagoPa, il Comune di Carignano individua il partner tecnologico

53

Intesa San Paolo è diventato partner tecnologico del Comune di Carignano: sarà l’istituto bancario a garantire l’attivazione e il funzionamento di PagoPA.

carignano pagopa
Intesa San Paolo diventa partner tecnologico di Carignano per pagoPA (foto: logo di pagoPA)

L’istituto bancario Intesa San Paolo è il nuovo partner tecnologico del Comune di Carignano che avrà il ruolo di attivare e gestire il sistema pagoPA.

La città di Carignano ha infatti deciso di aderire a questo sistema di pagamento attraverso la modalità indiretta, vale a dire chiedendo l’aiuto a un soggetto privato che offre i servizi ICT alle Pubbliche Amministrazioni, tra cui l’Ente comunale, e che si assicura del funzionamento della piattaforma.

In ogni caso, la partnership riguarda esclusivamente l’utilizzo della tecnologia e non le relazioni con la banca in sé.

Non è stata al contrario prevista la modalità diretta in quanto il Comune non dispone di mezzi sufficienti per farsi carico della totalità delle attività tecniche necessarie.

Dopo attente valutazioni dei vari partner e intermediari tecnologici e le relative offerte, la scelta è ricaduta sulla banca Intesa San Paolo data la convenienza a livello economico a parità di servizi offerti. A questo proposito, il costo previsto della collaborazione è di 4.000 euro oltre IVA ogni 100 mila disposizioni per anno.