Raccolta a Castagnole a favore dell’Ucraina

234

A Castagnole Piemonte è attiva una raccolta solidale per la popolazione Ucraina colpita dalla guerra: l’iniziativa, a sostegno del Sermig, è promossa dalla Caritas parrocchiale, dall’Amministrazione comunale e dalle Associazioni locali.

ucraina guerra raccolta beni castagnole piemonte associazioni caritas
A Castagnole Piemonte parte una nuova raccolta di beni per la popolazione colpita dalla guerra in Ucraina [immagine di repertorio]
É partita ieri a Castagnole Piemonte una nuova raccolta di beni da inviare alla popolazione colpita dalla guerra in Ucraina: l’iniziativa si concluderà il 7 maggio e coinvolge l’Amministrazione comunale, la Caritas parrocchiale e le Associazioni locali.

Tutto ciò che verrà raccolto in questa settimana sarà consegnato al Sermig: in particolare i beni saranno portati alla sede dell’Associazione di Cumiana, il cosiddetto Villaggio Globale. Sarà possibile consegnare il materiale martedì e giovedì, dalle 21 alle 22:30, nei locali dell’oratorio e mercoledì e venerdì, dalle 9 alle 11, nell’ufficio parrocchiale; il sabato, invece, il punto di raccolta sarà un gazebo collocato davanti al supermercato Ekom e sarà attivo dalle 9 alle 19.

Si possono consegnare generi alimentari di diverso tipo: pasta e riso, biscotti e farine di differente genere, pesce e carne in scatola, oltre a legumi, frutta e verdura anch’essi in scatola. Inoltre sono ben accetti alimenti per bambini, zucchero, sale, olio, aceto, marmellate e cioccolato.

Anche Castagnole sostiene l’Ucraina con l’iniziativa del Sermig

É possibile anche portare prodotti per l’igiene, tra cui saponette e sapone liquido, dentifricio e spazzolini, detersivi, shampoo, assorbenti per donne, pannolini per bambini e pannoloni per anziani. Si segnala che si possono anche aggiungere i fazzoletti di carta.

Infine, l’ultima categoria di materiale da donare è quella riguardante il materiale sanitario. Nella lista di beni da consegnare si possono trovare siringhe, garze e bendaggi, cerotti e cotone, alcol e disinfettanti. Inoltre si possono portate stampelle, tutori, sedie a rotelle pieghevoli e occhiali; da non dimenticare anche farmaci vari.

I promotori della raccolta, inoltre, hanno anche segnalato la possibilità di effettuare offerte in denaro direttamente all’Associazione Sermig, tramite bonifico bancario. Nella locandina dell’iniziativa è possibile trovare le coordinate utili per procedere con questo tipo di donazione.

castagnole piemonte raccolta beni ucraina
La locandina del progetto di raccolta beni a favore della popolazione Ucraina colpita dalla guerra: la raccolta sarà attiva a Castagnole Piemonte fino al 7 maggio (foto @ Facebook – Progetto Castagnole)