A Sommariva una serata dedicata al rapporto tra cane e padrone

180

Domani, venerdì 23 febbraio, l’associazione Ripa Nemoris di Sommariva propone la conferenza “Uomo e cane, cosa fare per una migliore convivenza?”. Appuntamento alle 21 nella sala “Giovanni Maria Borri”. 

A Sommariva una conferenza intitolata “Uomo e cane, cosa fare per una migliore convivenza?” [immagine di repertorio]
Anche quest’anno tornano gli incontri della rassegna “Un cocktail di scienze”, organizzata dall’Associazione culturale Ripa Nemoris di Sommariva del Bosco: domani, venerdì 23 febbraio, alle ore 21, nella sala Giovanni Maria Borri (viale Scuole 11), si terrà la conferenza “Uomo e cane, cosa fare per una migliore convivenza?”, con la dottoressa Raffaella Bestonso, medico veterinario esperta in comportamento. 

Frio parla di bullismo ad oltre 800 studenti delle superiori

I cani ben si adattano alla convivenza con l’uomo, sanno osservare l’ambiente che li circonda, possiedono competenze sociali, sanno adeguare i propri bisogni a quelli delle persone con le quali vivono e alle loro necessità. Siamo pur sempre due specie diverse però e non è facile capire se tra noi e loro tutto funzioni -commentano gli organizzatori- La gestione dell’animale assume spesso un ruolo importante nell’insorgenza dei problemi comportamentali, ma non ne è l’unica causa. In alcuni casi, anche con una gestione adeguata, l’animale può presentare segni comportamentali anormali e, spesso, il proprietario non è preparato ad affrontare un tale problema“. 

L’evento, a ingresso libero e gratuito, è stato realizzato in collaborazione con l’Associazione Ambiente21Sdb e patrocinato dal Comune di Sommariva del Bosco, dall’Istituto scolastico Comprensivo “G. Arpino” e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.

A Casalgrasso approvata la convenzione con il canile “Pinco Pallino” di Fossano