Anche “Striscia la Notizia” cita il progetto del Dna canino a Carmagnola

408

“Striscia la Notizia”, la popolare trasmissione satirica di Canale 5, ha citato il progetto di mappatura del Dna dei cani a Carmagnola.

striscia la notizia carmagnola
Ezio Greggio, conduttore di Striscia la Notizia su Canale 5, ha citato il progetto di mappatura del Dna canino (foto: Mediaset Infinity)

Anche la celebre trasmissione satirica di Canale 5 “Striscia la Notizia” ha citato, nel corso del weekend, il progetto di mappatura del Dna dei cani messo in campo dal Comune di Carmagnola per contrastare il fenomeno delle deiezioni non raccolte.

Il conduttore Ezio Greggio ha così dichiarato: «Amici, questa è pazzesca: a Carmagnola, in provincia di Torino, è stato introdotto il test del Dna delle feci dei cani per multare chi non le raccoglie”, ha dichiarato il comico, conchiudendo con una battuta ad effetto: «Da qui l’espressione “porca paletta”». Il video è rapidamente diventato virale sui social.

L’assessore all’igiene urbana, Massimiliano Pampaloni, sta intanto ricevendo numerose telefonate da Comuni in tutta Italia, anche più grandi di Carmagnola (tra gli ultimi, quello di Jesi, nelle Marche), con richiesta di informazioni sulle modalità applicate, con l’obiettivo di replicare il progetto in altre realtà.

Carmagnola: scattano le prime multe per le feci dei cani grazie al Dna