Campagna della Croce Verde di Vinovo, Piobesi e Candiolo per cercare nuovi volontari

800

La Croce Verde di Vinovo, Piobesi e Candiolo lancia una campagna di sensibilizzazione alla ricerca di nuovi volontari e nuove volontarie per i propri servizi.

croce verde vinovo piobesi
La campagna di sensibilizzazione della Croce Verde di Vinovo, Piobesi e Candiolo per la ricerca di nuovi volontari e nuove volontarie

Stanno arrivando in questi giorni -nelle case dei residenti a Vinovo, Piobesi e Candiolo– le lettere a cura del locale distaccamento della Croce Verde, l’Associazione di assistenza sanitaria attiva sul territorio, che ha lanciato una campagna per la ricerca e il reclutamento di nuovi volontari e nuove volontarie.

La lettera, che invita i cittadini a “entrare nella squadra” della Croce Verde, fa parte di una campagna di sensibilizzazione che ha visto i primi manifesti e le prime locandine in uscita già nelle scorse settimane e che proseguirà fino all’estate del 2022.

La biblioteca di Villastellone ha bisogno di nuovi volontari

«Abbiamo individuato insieme all’agenzia di comunicazione che ci ha seguito “Volontari? Volentieri!” come claim della campagna perchè ci è parso lo slogan che meglio rappresentasse lo spirito “positivo” che si respira nella nostra Associazione -spiega il vice presidente della Croce Verde di Vinovo Piobesi e Candiolo, Marco BoccardoDi cosa ci occupiamo lo sanno tutti: purtroppo, prima o poi nella vita tanti corrono il rischio di aver bisogno dei nostri servizi di assistenza sanitaria, sia d’urgenza che non. Ma forse non tutti sanno che la maggior parte dei militi sono volontari, persone comuni simili a ciascuno di noi, persone che dedicano una parte importante del loro tempo libero al servizio degli altri. Tutti possono far parte della nostra famiglia, e tutti possono essere e sentirsi utili agli altri: basta poco, solo volerlo fare davvero».

Il mood della campagna, ideata e curata dallo studio di comunicazione carmagnolese Parentesi Graphica, è stato quindi quello di presentare i volontari come ciò che semplicemente sono, ovvero persone del tutto “comuni” che “in più” rispetto ai loro rispettivi impegni lavorativi e famigliari dedicano del tempo a svolgere un servizio fondamentale per la sicurezza sanitaria.

Vinovo, il dottor Mario Costa è stato eletto “Cittadino attivo” del 2021

Persone che, volendolo, ciascuno può quindi emulare. Sono stati pertanto scelti otto militi, di diverse età, come testimonial della campagna, ed ognuno ha cercato di condensare in una singola frase “l’emozione” e “la scelta” di fare parte della famiglia della Croce Verde.

«Ne è scaturita una campagna semplice ma coinvolgente -conclude Boccardo – Ci auguriamo possa comunicare in modo puntuale ed esaustivo ai nostri concittadini come “basti davvero poco” per sentirsi “persone migliori”. Noi siamo qua, li aspettiamo a braccia aperte».

Il 17 febbraio sarà presentato il corso di formazione per aspiranti soccorritori. Un corso teorico e pratico gratuito, dedicato ai maggiorenni a frequenza obbligatoria. Per informazioni è possibile telefonare ai numeri 011-9654400 o 011-9931200 oppure scrivere un’email all’indirizzo info@croceverdevinovo.it.

Il Covid arretra ancora in tutto il Carmagnolese: -38% in una settimana