Carmagnola: affidati i lavori per rifare il tratto iniziale di via Valobra

359

Il Comune di Carmagnola ha affidato i lavori per riqualificare il tratto di via Valobra, compreso tra largo Vittorio Veneto e piazza Verdi, di fronte alla Collegiata: un intervento da 167 mila euro, finanziato dal Distretto Urbano del Commercio.

L’intervento di riqualificazione del primo tratto di via Valobra, a Carmagnola, riguarderà anche piazza Verdi, davanti alla Collegiata (escluso il sagrato della chiesa): prevista la sostituzione della pavimentazione attuale con cubetti di pietra di Luserna.

Sono stati affidati dal Comune di Carmagnola alla ditta QMC di Mondovì i lavori per la riqualificazione urbana di via Valobra, nel tratto tra largo Vittorio Veneto e piazza Verdi, di fronte alla chiesa Collegiata Ss. Pietro e Paolo.

Si tratta di un intervento dal valore complessivo di 167 mila euro, di cui 139 mila per i lavori veri e propri, che rientra negli investimenti da parte del Distretto Urbano del Commercio (DUC) a favore del centro storico carmagnolese, grazie a fondi regionali.

Carmagnola: via libera ai lavori per rifare il primo tratto di via Valobra

«I cantieri dovrebbero partire nelle prime settimane del nuovo anno, in modo da avere la via riqualificata entro la fine della primavera», dichiara l’assessore al Commercio, Domenico La Mura, cui spetta la gestione dei fondi DUC.

«Questo intervento si incastra con gli altri in programma sul resto dell’asse di via Valobra, in modo da valorizzare la principale strada del centro storico cittadino, rivitalizzando anche le attività sociali, culturali ed economiche presenti, a partire dai negozi», aggiunge.

Formazione per i commercianti grazie ai corsi del Distretto Urbano del Commercio di Carmagnola

Il progetto prevede che la carreggiata venga portata allo stesso livello dei marciapiedi, realizzando un’unica corsia centrale destinata al transito dei veicoli ed eliminando le barriere architettoniche.

«I percorsi pedonali già esistenti sotto i portici diventeranno complanari al piano stradale e, pertanto, saranno di più facile accesso e percorribilità per i portatori di handicap e per le persone con ridotta capacità motoria», dettagliano i tecnici progettisti.

Carmagnola: lavori in corso al bastione del castello, diventerà il futuro Info Point turistico

L’attuale pavimentazione sarà inoltre sostituita con cubetti di pietra di Luserna, gli stessi già utilizzati per il selciato di piazza Garavella, andando a migliorare l’immagine globale dell’area.

Il cantiere permetterà anche di rifare l’impianto di raccolta e smaltimento delle acque piovane, con nuove caditoie lungo l’asse centrale della via.

Non saranno necessarie importanti opere di scavo, ma si renderanno comunque necessarie chiusure parziali e/o temporanee del tratto di strada durante i lavori.