Coppa Piemonte Promozione: al CSF la gara di andata dei sedicesimi

144

Il CSF Carmagnola si aggiudica l’andata dei sedicesimi di Coppa Piemonte Promozione, battendo 2-0 i “cugini” del Villastellone-Carignano al Barbasso.

Csf Coppa Piemonte
L’esultanza nello spogliatoio del CSF Carmagnola dopo la vittoria in Coppa Piemonte Promozione (foto Ricky Ganci Freelance News @ Facebook)

E’ del CSF Carmagnola l’andata dei sedicesimi di finale di Coppa Piemonte Promozione: dopo un bellissimo match al “Barbasso”, contro i padroni di casa del Villastellone-Carignano, gli uomini di mister Contieri sconfiggono i rivali per 2-0 grazie al duo micidiale che risponde ai nomi di Luca Fraccon e Lorenzo Sidella.

Primo tempo interessante e combattuto tra due compagini che, per la prima volta in assoluto, si sono sfidate per un derby infuocato. Dopo otto minuti, Villa all’attacco con la bomba del neo acquisto Ricky Favaretto, deviata in angolo. Poco dopo, CSF che si va vivo con il bel tiro di Rebola: vola Marcolin, bravissimo, e salva.

Calcio Carmagnolese, i risultati del weekend 24-25 settembre 2022

Al 15’ conclusione meravigliosa di Costanzo da fuori area, con la traversa piena che grazia il Villa. Al 38’ cross dalla sinistra, stacca Fraccon, ma è out. Al 40’ ripartenza eccezionale dei carmagnolesi: Mangia calcia, ma Marcolin sventa ancora il pericolo. Al 44’ il Villa chiude in attacco, Tuffanello si mette in proprio, super sventola e vola come un angelo Burdese.

Nella ripresa, si alza il ritmo e anche i padroni di casa provano a vincere la partita. Dopo nove minuti, rasoterra di Rebola, para Marcolin. Al 10’ doppio numero di Altavilla, sponda Villa, out. Al 20’ punizione incredibile di Cavaglià da lontano e para, come può, Burdese. Al 25’ ci prova Mangia e paratona eccellente di Marcolin. Successivamente mischia in area, Fraccon se la ritrova lì ma Marcolin c’è.

Il campionato 2022-2023 dell’Elledì Futsal parte con una sconfitta

Ma il CSF, sornione, attende fino all’ultimo l’errore dei padroni di casa. E al 38’ arriva il vantaggio: cross dalla sinistra di Fiorillo, esce Marcolin, Fraccon è più lesto e manda la palla in rete. Al 42 Cavaglià atterra Fiorillo e l’arbitro concede il penalty. Sidella spiazza Marcolin, per il raddoppio dei carmagnolesi.

Il primo atto dei sedicesimi condanna quindi il Villastellone Carignano che -nonostante le assenze e un Massera spuntato- ha comunque fatto una grande gara. Il CSF ha dimostrato di essere una squadra esperta -seppur orfana di Osella e Carluccio- che sa quando colpire.

Il 13 ottobre è in programma il ritorno, al campo di corso Roma, a Carmagnola, e nulla è ancora scontato. Una cosa è certa: queste due compagini quest’anno faranno divertire, grazie anche ai rispettivi tecnici Zanotti e Contieri, due condottieri che sanno come si conduce una nave in porto.

Riccardo Ganci

Nuovi impianti al Palazzetto dello Sport di Carmagnola