Elezioni regionali: la soddisfazione di Cammarata (Forza Italia)

9481

Come Forza Italia di Carmagnola abbiamo ottenuto un risultato doppio rispetto alla media nazionale del partito e raggiunto i due obiettivi prefissati: essere presenti sul territorio, grazie a Gian Luigi Surra, e nella futura Amministrazione Cirio, grazie ad Andrea Tronzano

 

Cammarata e Tronzano Forza Italia
Cammarata e Tronzano (Forza Italia) alla Vigna

Il coordinatore cittadino di Forza Italia, Alessandro Cammarata, anche assessore a lavori pubblici e cultura dell’Amministrazione Gaveglio, esprime grande soddisfazione per l’esito delle elezioni regionali a Carmagnola, dove Alberto Cirio ha staccato Chiamparino di quasi 25 punti.

All’interno del partito di Berlusconi, Cammarata ha personalmente sostenuto in campagna elettorale la candidatura del capolista, Andrea Tronzano, che è risultato il più votato tra i forzisti in tutta la Circoscrizione provinciale, con oltre 4 mila preferenze.
Di queste, ben 244 sono giunte da Carmagnola, che risulta essere il Comune al di fuori di Torino in cui ha ricevuto più voti personali -sottolinea Cammarata- Sono molto contento del risultato, che ora lo vede in pole position per il ruolo di assessore nella futura Giunta di Alberto Cirio. Per questo ringrazio gli amici e le amiche che hanno sostenuto insieme a me la sua candidatura“.

L’auspicio di Cammarata è che il neo-eletto tenga in alta considerazione i problemi di Carmagnola, a partire da tangenziale e ospedale: “Contiamo molto sulla sua vicinanza e in quello che potrà fare per aiutarci a risolvere le questioni annose del nostro territorio, per le quali si è impegnato personalmente durante il suo incontro pre-elettorale a Carmagnola“.

Tornando nel ruolo di coordinatore cittadino di Forza Italia, Cammarata festeggia anche il risultato ottenuto nelle urne dal suo collega di Giunta (e di partito) Gian Luigi Surra, che ha fatto il pieno di preferenze -ben 711- a livello cittadino, superando le 1.200 in tutta la Provincia.
Sono felicissimo perché abbiamo raggiunto i due obiettivi prefissati: mettere una “bandierina” sul territorio, grazie all’eccellente prestazione di Gian Luigi, e sostenere il possibile assessore Tronzano -dichiara- Tra i due candidati, peraltro, non c’è stata alcuna competizione, ma una collaborazione leale, ciascuno con i propri obiettivi, che ha permesso a Forza Italia di raggiungere a Carmagnola un risultato elettorale doppio rispetto alla media nazionale“.

Informazione redazionale a pagamento