Esordio vincente per il Csf Carmagnola in campionato

371

Il Csf Carmagnola batte 2-1 il Cavour in casa, nella prima giornata del campionato di Promozione 2020-2021 girone C, grazie a un goal di Osella nell’extra time.

Csf - Cavour prima di campionato 2020 2021 Carmagnola
Un momento della sfida tra Csf Carmagnola e Cavour nella prima giornata del campionato di Promozione 2020-2021 (foto di Cristiano Sabre – CSF Carmagnola)

Vittoria in sofferenza per il Csf Carmagnola alla prima di campionato 2020-2021, con una prova di forza impressionante in nove contro undici nella sfida casalinga contro il Cavour.

L’incontro, molto atteso, è stato assai combattuto sin dalle prime battute di gioco.
L’inizio del match offre subito uno spunto per i padroni di casa, allenati da mister Sandro Contieri, con una conclusione rasoterra al 1’ di Alberto Osella, di poco a lato.
Risponde il Cavour al 7’ con un colpo di testa di poco fuori da parte di Ligotti.

All’8’ l’attaccante carmagnolese Cammarata viene abbattuto in contropiede da Molinaro, ma è solo giallo per il difensore. Per il Csf è poi Edoardo Tesio a impegnare con un tiro debole l’estremo difensore ospite.
Il primo forcing dei biancazzurri è il preludio alla rete di Tesio al 10′ del primo tempo (la terza stagionale, se si considerano le due in Coppa contro il Carignano), che sfrutta a dovere un traversone rasoterra dalla fascia sinistra da parte di Osella.

Il Cavour non sta a guardare e al 15’ pareggia i conti con Costantino, vera spina nel fianco della retroguardia carmagnolese. Al 30’ Ligotti impensierisce il portiere di casa Nicholas Lentini con una conclusione a giro, di poco fuori alla sinistra dell’estremo difensore.
Nella ripresa, nei primi venti minuti, ancora Lentini è costretto a un paio di interventi importanti, sempre su Costantino e Ligotti.

Dal 23’ del secondo tempo scatta l’ecatombe di cartellini rossi per il Csf Carmagnola: prima viene espulso il centrocampista Chirulli per somma di ammonizioni, poi viene allontanato il neoentrato Cabiddu (al posto di Tesio) per il suo primo intervento falloso ai danni di un avversario.
Il direttore di gara decide quindi di espellere per anche l’allenatore Contieri e il suo vice Russoper proteste.

Nell’extra time, arriva però il goal liberatorio di Alberto Osella, che si incunea di prepotenza e in progressione in area e, di sinistro, calcia forte sul palo destro della porta del Cavour, dando al Csf Carmagnola i tre punti in classifica nella gara di avvio del nuovo campionato.

Non ci sono parole per esprimere quanto il gruppo sia forte e unito nelle situazioni di avversità: questa partita iniziale l’ha letteralmente dimostrato, dando un’iniezione di fiducia e grande morale ai miei ragazzi“, commenta mister Contieri, in vista della trasferta di domenica prossima (alle ore 15) in casa della Montatese.

Csf Carmagnola: Lentini, Carluccio, Cauduro, Fidale, Ranieri, Camisassa, Chirulli, Citeroni, Tesio (75’ Cabiddu), Osella, Cammarata (80’ Contieri).
Cavour: Bosticco, Laganà, Novo, Molinaro, Borda (73’ Bonelli), Albanese, Ciurca, Pizzolla, Dalla Costa, Ligotti, Costantino.
Marcatori: 10′ Tesio (Csf), 15’ Costantino (Cavour), 90’ + 1’ Osella (Csf)
Espulsi: Chirulli, Cabiddu, mister Contieri e vice Russo (Csf)

Coppa Italia Promozione, il Csf va avanti ai danni del Carignano