Firmato il gemellaggio enogastronomico tra Racconigi e Moncalieri

357

Alla Fiera nazionale della Trippa è stato firmato il gemellaggio enogastronomico tra il Cavolfiore di Moncalieri e la Mora di Gelso di Racconigi.

gemellaggio racconigi moncalieri
Il momento della firma del gemellaggio tra Racconigi e Moncalieri

È stato firmato il gemellaggio enogastronomico tra il Cavolfiore di Moncalieri, presidio Slow Food dal 2016, e la Mora di Gelso di Racconigi, prodotto De.Co. della tradizione legato alla produzione della seta.

L’iniziativa si è svolta nell’ambito della 13esima edizione della Fiera nazionale della Trippa di Moncalieri, con l’obiettivo di consolidare la collaborazione tra i due Comuni, promuovendo i prodotti del territorio e il patrimonio ambientale e culturale delle due città.

Racconigi, l’associazione “Sul Filo della Seta” pianta un gelso

«Già nel 2018 era stato firmato un gemellaggio tra la Trippa di Moncalieri e il Real Cappone di Racconigi, prodotto d’eccellenza del territorio che sarà in vendita dal 1 dicembre -ha commentato l’assessora al commercio del Comune di Racconigi, Annalisa AllasiaOggi vogliamo proseguire questa proficua collaborazione, promuovendo un altro dei nostri prodotti d’eccellenza: la Mora di Gelso, ricordando la nostra tradizione legata ai setifici. 

E aggiunge: «Questi eventi sono importanti perché creano legami tra le Amministrazioni e tra i territori, con l’obiettivo di promuovere le bellezze culturali, artistiche e agro-alimentari».

Nel corso dell’evento è stato firmato anche il gemellaggio tra la Salsiccia di Moncalieri e il Porro di Cervere e tra la Trippa di Moncalieri e il Ciapinabò di Carignano.

Carignano: il programma della 30ª edizione della Sagra del Ciapinabò