Un fondo da 100 mila euro per affrontare il post-emergenza a Carmagnola

793

Tra i provvedimenti approvati dal Consiglio comunale, anche un fondo da 100 mila euro proposto dalla Giunta Gaveglio per affrontare l’emergenza legata al COVID-19.

consiglio comunale online carmagnola fondo coronavirus
La seduta online del Consiglio comunale di Carmagnola che ha approvato l’istituzione di un fondo di 100 mila euro per contrastare l’emergenza Coronavirus

Tra i provvedimenti approvati dal Consiglio comunale di Carmagnola, riunitosi nei giorni scorsi in videoconferenza, è emersa anche la creazione di un fondo cittadino da 100 mila euro, proposto dalla Giunta Gaveglio per affrontare l’emergenza legata al COVID-19 (e il post emergenza).
E’ un segno per far capire ai nostri concittadini che noi ci siamo“, lo ha definito l’assessore Alessandro Cammarata.

Il fondo -ha annunciato il sindaco Ivana Gaveglio- “sarà utilizzato sulla base di priorità e di necessità che emergeranno per la città e i carmagnolesi“, accogliendo l’invito della sua Maggioranza a segnalare le situazioni più gravi che riguardano aziende e famiglie di Carmagnola.

A margine della discussione, il Primo Cittadino ha anche aggiunto un altro elemento di potenziale supporto ad alcune realtà carmagnolesi: “Ho mandato una lettera aperta alla Regione affinché si attivi per fare sì che la Grande Distribuzione si rifornisca dai piccoli produttori locali -ha riferito Gaveglio- E’ un meccanismo che serve a tenere in vita le piccole realtà che ci circondano“.

La votazione relativa all’istituzione del fondo speciale per affrontare l’emergenza Coronavirus è stata inserita tra le variazioni di bilancio proposte dalla Giunta al Consiglio e approvate con i soli voti della Maggioranza, non senza polemiche tra le varie forze politiche.

Il centro-sinistra prima chiede di aiutare le famiglie carmagnolesi in questo fase di emergenza, poi vota contro un provvedimento che darebbe 100 mila euro ai cittadini di Carmagnola“, ha attaccato il consigliere Roberto Gerbino (Forza Italia).
Abbiamo votato contro il bilancio in generale, non su questo punto specifico -ha replicato il capogruppo PD, Paolo Sibona Fosse stato presentato a parte, come emendamento, avremmo sicuramente dato il nostro voto favorevole“.
Una posizione analoga è stata presa anche dal capogruppo M5S Sergio Grosso: “Non si vada a dire che siamo stati contrari ai 100 mila euro, ma abbiamo solo svolto il nostro ruolo di opposizione“.