Il Comune di Carmagnola rilancia sul servizio di vigilanza privata

224

Il Comune di Carmagnola sta studiando un bando per affidare in modo stabile a una ditta di vigilanza privata la sorveglianza degli edifici e degli spazi pubblici, in supporto alle forze dell’ordine.

vigilanza privata carmagnola
Il Comune di Carmagnola vuole lanciare un bando per ditte private specializzate a cui affidare nel biennio 2024-2025 la vigilanza di edifici e siti pubblici [immagine di repertorio – foto Metronotte d’Italia @ Facebook]
Îl Comune di Carmagnola rilancia sulla vigilanza privata, con l’obiettivo di rendere stabile il servizio di sorveglianza degli edifici e degli spazi pubblici svolto dai “metronotte” in supporto alle forze dell’ordine.

L’idea è di riproporre quanto già in atto dal 2018, con i vigilantes che si affiancano a vigili urbani e carabinieri nel tenere d’occhio la città e nello svolgere un’azione deterrente innanzitutto nei confronti di reati contro il patrimonio comunale (vandalismi, furti, ecc.)

Casette dell’Acqua di Carmagnola nel mirino di ladri e vandali

Il servizio, che il Comune intende affidare per il biennio 2024-2025, sarà sia diurno che notturno, da svolgere attraverso apposite “ronde” ma anche con la gestione degli impianti di allarme installati negli edifici comunali durante le ore in cui non è attiva la Polizia municipale.

Inoltre, stando a quanto diffuso da Palazzo, verrà richiesta «un’ulteriore attenzione ad elementi di arredo, segnaletica, aree attrezzate, aree mercatali, aree verdi e parchi giochi», anche in questo caso sia di giorno che di notte.

Carmagnola rinnova (e potenzia) il servizio di vigilanza privata