Legambiente presenta i dati del progetto “Che aria tira” a Carmagnola e Carignano

191

Giovedì 24 febbraio il Circolo di Legambiente “Il Platano” presenta i dati 2021 del progetto “Che aria tira”, relativi ai comuni di Carmagnola e di Carignano, parlando di inquinamento atmosferico e mobilità alternativa.

La presentazione si terrà il 24 febbraio a Carmagnola, nella sala Solavaggione della biblioteca civica cittadina: l’ingresso è regolato dalle norme nazionali per il contenimento della pandemia Covid-19.

Giovedì 24 febbraio 2022 il Circolo Legambiente “Il Platano” organizza la presentazione dei dati dell’anno scorso relativi alla qualità dell’aria e all’inquinamento a Carmagnola e Carignano.

L’appuntamento -organizzato in collaborazione con il Tavolo Sostenibilità e il Comitato Torino Respira, grazie al contributo della BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura– si svolgerà alle 20:45 nella sala Solavaggione della biblioteca civica di via Valobra 102 (angolo piazza Sant’Agostino).

Qualità dell’aria in miglioramento a Carmagnola nel 2021? “Effetto Covid”

Nel corso della serata si farà anche un approfondimento sullo stato della qualità dell’aria del territorio, con un focus sulla mobilità sostenibile, grazie agli interventi di Matteo Bo e di Giuseppe Piras; introduce e modera Valentina Chiabrando.

“L’analisi ha coinvolto vari punti di centri urbani, borghi e frazioni e delle aree suburbane e rurali della zona -spiegano da Legambiente Il Platano- Inoltre, per il confronto dell’andamento della qualità dell’aria tra i vari anni, sono state installate provette in punti di interesse e ricettori sensibili, quali le scuole e le principali arterie di traffico cittadine“.

Per ulteriori informazioni sull’iniziativa, scrivere all’indirizzo email ilplatano.legambiente@gmail.com o contattare il numero 347-2727824 oppure consultare l’evento Facebook dedicato.

Aria a Carmagnola, i dati aggiornati del nuovo rapporto Arpa

Aggiungono dal Circolo: “nei giorni scorsi è partita una nuova edizione della campagna di misurazione dell’inquinamento atmosferico #Cheariatira -spiegano dal Circolo Creata nel capoluogo piemontese dal comitato promotore Torino Respira, è coordinata per il terzo consecutivo sul territorio carmagnolese e carignanese da Legambiente e vede la partecipazione dei gruppi parte del Tavolo Sostenibilità (Pro Natura, Comitato Salsasio Vivibile, Comitato Vivi il Centro Storico e il gruppo di cittadini di S. Michele e S. Grato)”.

Carmagnola e Carignano, insieme a Fossano e Cuneo, sono protagoniste anche quest’anno, con oltre 90 provette, installate in altrettanti punti di interesse per la misurazione del diossido di azoto (NO2).

Qualità dell’aria a Carmagnola, nuova edizione di #cheariatira