Al via il “Pronto Intervento Sociale” nei Comuni del Cisa31

331

Il Consorzio socio-assistenziale Cisa31 lancia il nuovo servizio di Pronto Intervento Sociale -rivolto a minori, donne vittima di violenza, persone in gravi situazioni di disagio, anziani e disabili- con il numero verde 800-526526 attivo in fascia serale e notturna e nei weekend.

pronto intervento sociale cisa31
Il Cisa31 ha messo in funzione il servizio di Pronto Intervento Sociale, con numero verde ed email dedicate [immagine di repertorio – foto: sociosanitaria.it]
Il Consorzio socio-assistenziale CISA31 lancia il Pronto Intervento Sociale, rivolto ai residenti dei Comuni associati di Carignano, Carmagnola, Castagnole Piemonte, Lombriasco, Osasio, Pancalieri, Piobesi Torinese e Villastellone.

Il servizio nasce per affrontare in modo tempestivo i bisogni urgenti delle persone che vivono sul territorio che si trovano in situazioni gravi, garantendo interventi sociali immediati.

Carmagnola: quasi duecento famiglie usufruiscono del Buono Sport comunale 2023-2024

«È rivolto a una pluralità di soggetti, fra cui minori, donne vittime di violenza e vittime di tratta, persone non autosufficienti (ad esempio anziani e disabili, ndr) e adulti in difficoltà -spiegano dal Consorzio- Garantisce sempre la risposta in emergenza anche a situazioni di povertà estrema e di abbandono o di grave emarginazione con rischio per l’incolumità della persona, in assenza di reti familiari e sociali».

Il Pronto Intervento Sociale viene assicurato per 365 giorni l’anno, negli orari e giorni di chiusura dei servizi territoriali (dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 8; 24 ore su 24 il sabato e la domenica).

Nuovo CdA del Cisa 31, Franco Alberto alla guida del Consorzio

È ad accesso pubblico, tramite il numero verde dedicato 800-526526 e l’email prontointervento.cisa31@coopquadrifoglio.com, a cui cittadini e istituzioni possono rivolgersi per segnalare eventuali emergenze.

In particolare, oltre a front office telefonico e counseling, il servizio offre anche l’accoglienza di richieste di emergenza ed immediato intervento in caso di necessità; attività di individuazione, ascolto e lettura del bisogno attraverso operatori sociali e segnalazione al Servizio Sociale professionale della necessità di attivazione di percorsi socio-assistenziali.

Al via i corsi fitness gratuiti per over 65 al Circolo Edera di San Bernardo

«Il servizio consortile opera in maniera integrata con gli altri servizi territoriali, in particolare servizi sociali, servizi sanitari (ospedali, CSM, SERT), forze dell’ordine, strutture di accoglienza e centri anti-violenza, anche ai fini della presa in carico, laddove necessaria», puntualizzano dal CISA31.

L’obiettivo è fornire un livello essenziale di assistenza a tutela dei soggetti che versano in situazioni di emergenza e urgenza sociale. Il Pronto Intervento Sociale è messo a disposizione gratuitamente dal Consorzio.

Panchine rosse contro la violenza sulle donne e l’indifferenza