Pronto soccorso di Carmagnola chiuso 24 ore su 24, già da questa sera

2589

Chiuso 24 ore al giorno, da questa sera e a tempo indeterminato, il pronto soccorso dell’ospedale San Lorenzo di Carmagnola. La decisione presa a livello regionale, contrario il sindaco Gaveglio.

pronto soccorso carmagnola chiuso
Chiuso da questa sera 24 ore su 24 il pronto soccorso dell’ospedale di Carmagnola: lo ha deciso la Regione. Contrario il sindaco Gaveglio.

È durato soltanto qualche giorno l’accordo tra la Regione Piemonte e il sindaco di Carmagnola, Ivana Gaveglio, per tenere aperto il pronto soccorso di Carmagnola almeno durante il giorno: da questa sera, infatti, sarà chiuso 24 ore su 24 per far fronte all’emergenza sanitaria e finché essa non sarà conclusa.

La parola data dall’assessore regionale alla Sanità, Luigi Icardi, è stata infatti sopravanzata oggi da una decisione del Dipartimento interaziendale per le “malattie ed emergenze infettive” (Dirmei) e dell’Unità di Crisi.

“A seguito di una disposizione immediatamente esecutiva dall’Unità di Crisi regionale, del Dirmei e dal direttore del settore Emergenza Covid, per rispondere all’emergenza pandemica Covid-19 e alla rapida progressione epidemica, si dispone l’immediata (a far data da questa sera) chiusura per le 24 ore del Pronto soccorso dell’ospedale San Lorenzo di Carmagnola –si legge nella nota ufficiale– Il provvedimento sarà valido fino al superamento dell’emergenza Covid-19“.

Immediata la presa di posizione del sindaco di Carmagnola, Ivana Gaveglio: “Ho espresso la mia totale contrarietà a questa decisione -dichiara- Carmagnola è stata usata, anche perché ovviamente gli altri pronto soccorso della nostra Asl, a Chieri e Moncalieri, restano aperti. Se da Torino hanno bisogno di posti letto, abbiano il coraggio di chiudere tutto, facendo anche un lockdown serio“.