Cambierà volto il sagrato della chiesa di borgo San Bernardo

1157

Approvato un progetto da 390 mila euro per ampliare il sagrato della chiesa di borgo San Bernardo di Carmagnola e creare una nuova piazza, con parcheggi e area giochi.

nuovo sagrato chiesa borgo san bernardo
L’area di fronte alla chiesa di borgo San Bernardo, a Carmagnola, verrà completamente modificata

La Giunta comunale di Carmagnola ha approvato un progetto da 390 mila euro per ampliare il sagrato della chiesa di borgo San Bernardo e realizzare, di fronte, una nuova piazza, con parcheggi, aree coperte e spazi per il gioco dei bambini.

In quella zona si verificano da tempo notevoli criticità, dovute innanzitutto al suo sottodimensionamento rispetto all’affluenza delle persone in occasione delle funzioni e del normale passaggio di pedoni, nonché all’insufficienza di parcheggi in prossimità della chiesa e della casa parrocchiale, oltre all’assenza di un’area coperta per la fermata bus“, spiegano dall’Amministrazione cittadina.

Davanti alla chiesa, oggi, transitano parecchie auto, provenienti sia da via del Porto che da via del Bruccio, creando pericolo per la sicurezza dei pedoni.
Il progetto della Giunta Gaveglio punta a risolvere tutte queste problematiche, dando un nuovo volto all’intera zona.

Mancano anche un luogo per il deposito delle biciclette e un’area pubblica attrezzata per il gioco dei più piccoli, considerato che, nella zona, gravitano numerose mamme con bambini, per la presenza di negozi, dei principali servizi e del vicino oratorio parrocchiale“, aggiungono da Palazzo.

sagrato borgo san bernardo progetto carmagnola
Il progetto elaborato dall’Ufficio tecnico comunale per il nuovo sagrato della chiesa di San Bernardo

Dopo l’intervento, stando a quanto previsto dal progetto, il sagrato della chiesa passerà dagli attuali 50 a oltre 180 metri quadri. Saranno quindi creati un parcheggio per le auto, con 14 stalli, e un’area per il gioco dei bambini con uno spazio di aggregazione al coperto.

Il collegamento tra quest’ultima e il nuovo sagrato avverrà mediante un attraversamento protetto da dossi, per la maggiore sicurezza dei pedoni e per il rallentamento dei mezzi in transito -spiega Walter Tesio, progettista dell’Ufficio tecnico comunale- La pavimentazione dell’area di aggregazione verrà realizzata in porfido e in pietra di Luserna grezza fiammata, mentre il parcheggio potrà essere realizzato in asfalto. La delimitazione delle diverse aree sarà effettuata mediante paletti dissuasori in
metallo, un filare di alberi a medio fusto (tipo acero) e il posizionamento di lampioni a led per l’illuminazione“.

L’area gioco per i bambini verrà dotata di una giostrina a ruota e di uno scivolo, collocati su pavimentazione drenante anti-trauma.

Per ampliare il sagrato della chiesa di borgo San Bernardo e realizzare la nuova piazza, occorrerà procedere anche all’acquisto di alcuni fabbricati oggi abbandonati -un’operazione dal costo stimato in 110 mila euro- che verranno demoliti.