Verso una sospensione del blocco del traffico anti-smog?

659

Oggi riunione straordinaria del Tavolo metropolitano per la qualità dell’aria. Possibile la sospensione delle norme che bloccavano in modo permanente gli Euro 0 e limitavano molto i diesel Euro 1, 2 e 3.

 

smog qualità dell'ariaPotrebbero essere sospese le nuove norme -molto restrittive- relative alla circolazione di veicoli ritenuti inquinanti, la cui entrata in vigore era prevista dal 1 ottobre.

Oggi, alle 16, è convocata una riunione straordinaria del Tavolo metropolitano per la qualità dell’aria.

Alla luce della delibera della Giunta Regionale che, a poche ore dall’applicazione delle restrizioni della viabilità, sta mettendo in difficoltà i Comuni della Città Metropolitana di Torino sugli accordi raggiunti nel luglio scorso dal tavolo metropolitano in materia di qualità dell’aria, ritengo indispensabile un incontro. Per questo è convocato  il tavolo metropolitano sulla qualità dell’aria per confrontarci sulle modifiche introdotte dalla Regione e per valutare l’opportunità di chiedere una sospensione sulla data di applicazione delle restrizioni al traffico veicolare“, dichiara il vicesindaco della Città metropolitana di Torino, Marco Marocco, che ieri ha inviato la convocazione urgente ai sindaci dei 33 Comuni interessati all’entrata in vigore delle restrizioni concordate.

Le norme che dovrebbero partire dal 1° ottobre 2018 prevedono il blocco totale per auto e veicoli commerciali Euro 0 (diesel, benzina, metano e Gpl) 7 giorni su 7 e h24, oltre a forti limitazioni anche per i mezzi diesel Euro 1, 2 e 3.