Vinovo: una panchina in memoria di Emanuela Urso, vittima di femminicidio

1488

Il Comune di Vinovo, in collaborazione con l’Associazione VinovoLab, ha deciso di dedicare la panchina rossa di piazza Marconi a Emanuela Urso, uccisa dell’ex compagno lo scorso 31 luglio.

Vinovo panchina Emanuela Urso
La panchina rossa in piazza Marconi a Vinovo verrà intitolata a Emanuela Urso

Il Comune di Vinovo, insieme all’Associazione VinovoLab, ha deciso di intitolare la panchina rossa situata in piazza Marconi (davanti al palazzo comunale) alla memoria di Emanuela Urso, giovane cittadina vinovese vittima di femminicidio.

L’iniziativa ha lo scopo di educare la popolazione sul tema della violenza sulle donne, in modo che simili atti non accadano più in futuro.

L’annuncio è avvenuto in vista del 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le Donne. La ricorrenza è stata istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite in ricordo del brutale assassinio nel 1960 delle tre sorelle Mirabal, considerate esempio di donne rivoluzionarie per l’impegno con cui tentarono di contrastare il regime di Rafael Leónidas Trujillo, il dittatore che tenne la Repubblica Dominicana nell’arretratezza e nel caos per oltre 30 anni.

Lo scopo di questa giornata è sensibilizzare la popolazione sui temi della violenza di genere, un fenomeno purtroppo ancora oggi in forte crescita.

Donne in Città e Asl TO5, un’opera d’arte dedicata alle donne