Crescere Insieme, nuovo generatore all’ospedale di Matiri in Kenya

231

Un nuovo appello dal Kenya di Fratel Beppe Gaido tramite l’Associazione Crescere Insieme Carmagnola Onlus di Carmagnola.

crescere insieme Kenya
Fratel Beppe Gaido con il personale dell’ospedale di Matiri, in Kenya

Riceviamo e pubblichiamo da Crescere Insieme Carmagnola Onlus in merito alle attività dell’Associazione in corso in Kenya:

L’energia elettrica è essenziale per lo svolgimento di tutte le attività della civiltà moderna, ma in molte aree del mondo la sua mancanza ha conseguenze drammatiche, come, almeno fino a poco tempo fa, scriveva nei suoi libri o sui social il nostro caro concittadino onorario fratel Beppe Gaido, medico missionario all’ospedale di Matiri, in Kenya.

«Trovarsi senza energia elettrica durante un intervento chirurgico è una situazione pericolosa, che espone grave rischio la vita dei pazienti -dice fratel Beppe- In quasi tutta l’Africa la situazione è questa: la corrente viene fornita solo per alcune ore del giorno e manca soprattutto negli orari serali, quando i consumi sono più elevati».

Gaido e Pochettino cittadini onorari di Carmagnola

All’ospedale St. Orsola di Matiri vi era un vecchio generatore, spesso guasto e di potenza insufficiente per far fronte alle necessità dell’ospedale, come assicurare il funzionamento delle autoclavi per la sterilizzazione.

Fratel Beppe all’inizio del 2021 aveva lanciato un appello per trovare i fondi necessari per l’acquisto di un nuovo generatore adeguato per le necessità dell’ospedale. Appello che è stato puntualmente accolto dall’Associazione “Crescere Insieme Carmagnola” e dai molti amici e benefattori di fratel Beppe, tanto che in tempi record è stata raccolta la somma necessaria di 20 mila euro.

A fine aprile è arrivato in ospedale il nuovo generatore, è stato installato e messo in funzione a pieno regime. Fratel Beppe ci informa che sta valutando di far riparare il vecchio generatore, così da utilizzarlo in ausilio al nuovo gruppo elettrogeno e, pertanto, rinnova l’appello di aiuto.

Appello di fratel Beppe Gaido e Crescere Insieme Carmagnola

L’energia dei volontari di Crescere Insieme Carmagnola, alimentata dal fiume della generosità di tanti benefattori, ha illuminato la speranza di tante persone che vivono in condizioni di estremo bisogno al St. Orsola Hospital. Fratel Beppe e l’Associazione carmagnolese ringraziano di vero cuore tutti coloro che hanno dato luce a questo progetto!

Per maggiori informazioni e contatti, scrivere a crescereinsiemecarmagnola@gmail.com o contattare il numero 347-8445792. Per donazioni, utilizzare l’IBAN IT26P0538730260000038516508.

Crescere Insieme Carmagnola Onlus compie 20 anni