Dna dei cani: ultimo mese per effettuare il tampone

435

I cani registrati a Carmagnola devono effettuare la mappatura entro il 31 ottobre 2019; da novembre controlli e sanzioni. Attivato un secondo punto di prelievo gratuito, il martedì mattina in piazza Italia, che si aggiunge a quello del venerdì pomeriggio al canile (zona Ceis).

Dna cani Fiera del Peperone Carmagnola
Il punto straordinario di raccolta del Dna canino durante la Fiera del Peperone 2019

Ultimo mese per effettuare il tampone del Dna ai cani, come previsto dal progetto comunale “Con il Dna di Fido io mi fido” contro le deiezioni animali sul territorio di Carmagnola.

È infatti previsto l’obbligo di mappatura del Dna dei cani registrati a Carmagnola, rivolgendosi gratuitamente al canile comunale in via Ceis 80 il venerdì dalle 17:30 alle 19 o al nuovo sportello che sarà aperto, per quest’ultimo mese, in piazza Italia (via Giolitti angolo via San Francesco di Sales) dalle 8:30 alle 10 il martedì mattina.
In alternativa, è sempre possibile fare riferimento ai veterinari convenzionati.

Da novembre il Comune avvierà una verifica e darà il via ai controlli, con possibilità di multa da 50 euro per chi non sarà in regola. La sanzione può essere reiterata più volte e ad ogni controllo.

Al momento, grazie anche allo sforzo compiuto durante la Fiera del Peperone, siamo arrivati a circa duemila cani registrati, circa il 40% del totale“, commenta l’assessore Massimiliano Pampaloni, ideatore dell’iniziativa.

Per maggiori informazioni e dettagli, contattare l’Ufficio Ambiente del Comune allo 011-9724258 o via email ambiente@comune.carmagnola.to.it.