La Parrocchia di Salsasio ha festeggiato la beata Madre Enrichetta

854

Messe e incontri hanno dato vita ai festeggiamenti 2022 in onore della beata Madre Enrichetta Dominici, da parte della Parrocchia di Salsasio.

beata madre Enrichetta Salsasio
Il parroco di Salsasio, don Iosif Patrascan, durante le celebrazioni in onore di Madre Enrichetta Dominici, nata nel borgo nel 1829

Messe e incontri hanno dato vita ai festeggiamenti 2022 in onore della beata Madre Enrichetta Dominici, da parte della Parrocchia di Salsasio. La religiosa, a cui è intitolata la chiesa nuova di via Novara, nacque infatti nel borgo il 10 ottobre 1829.

Oltre alle celebrazioni solenni in occasione della sua festa, il 20 e 21 febbraio, si sono anche svolti momenti di preghiera e un incontro sui passi di Madre Enrichetta, tutti animati e guidati dalla Congregazione delle suore di sant’Anna, figlie spirituali della Beata.

beata madre Enrichetta Salsasio
Le suore di Sant’Anna, figlie spirituali della Beata, con il parroco don Iosif Patrascan

In particolare, in occasione della messa di lunedì 21 febbraio, giorno della festa liturgica, ha partecipato alla celebrazione anche la superiora provinciale dell’Italia, suor Domenica Fichera. Tutte le celebrazioni religiose sono state presiedute dal parroco don Iosif Patrascan che ha impartito la benedizione con la reliquia della Beata.

Sono stati anche distribuiti alcuni santini preparati dalla Parrocchia di Salsasio, con l’immagine di Madre Enrichetta e la preghiera inviata dalla superiora generale per la canonizzazione della Beata.

La reliquia di Madre Enrichetta è arrivata nella Parrocchia di Salsasio

Preghiera per la canonizzazione della Beata Enrichetta Dominici

O Dio, Padre Buono e Provvidente,
Tu ci hai donato la Beata Madre Enrichetta
come testimone fedele della tua presenza
amorosa.
Da lei impariamo a confidare
totalmente in Te
e a testimoniare con la vita
il Tuo amore ai vicini e ai lontani.
Attraverso la sua intercessione,
donaci la luce e la forza per compiere
in tutto e sempre la Tua volontà
e concedici la grazia che con
fiducia filiale imploriamo…
Per Cristo nostro Signore. Amen.

Quadro di Cavaglià raffigurante la Beata Enrichetta esposto a Salsasio