Le ricette anti-spreco del Bobbio di Carignano a “Si fa presto a dire Green”

352

A “Si fa presto a dire Green”, una trasmissione in streaming del Covar 14, i cuochi dell’Istituto “Norberto Bobbio” di Carignano propongono ricette innovative per sensibilizzare il pubblico contro lo spreco alimentare. Stasera, giovedì 3 dicembre, la terza puntata, con nuovo piatto.

ricette green
I cuochi dell’Istituto “Bobbio” propongono delle ricette contro lo spreco alimentare a “Si fa presto a dire Green” del Covar 14

I cuochi dell’indirizzo alberghiero dell’Istituto superiore “Norberto Bobbio” di Carignano partecipano con le proprie ricette a “Si fa presto a dire Green”, una trasmissione online in quattro appuntamenti trasmessa in streaming dal Consorzio rifiuti Covar 14.

In ogni puntata, un professore di cucina, affiancato da uno studente, mostra al pubblico la preparazione di una ricetta in cui si utilizzano gli avanzi di cibo. L’obiettivo centrale è di sensibilizzare contro lo spreco alimentare.

Covar 14 propone “Si fa presto a dire Green”

Le ricette proposte nei primi due appuntamenti sono state entrambe preparate con ingredienti di stagione, permettendo così agli spettatori di riprodurle in questo periodo.

La prima, presentata dalla professoressa Rosa Lupo, è il muffin all’Ace, realizzato con gli scarti dell’estratto di carota, arancia e limone.
Il professor Federico Dorin ha invece mostrato un piatto che rispecchia la tradizione enogastronomica piemontese: un dolce con le pere al vino rosso, cake ace e crema pasticcera, realizzato utilizzando il vino avanzato da una bottiglia.

L’obiettivo centrale dell’iniziativa è di sensibilizzare il pubblico a contrastare lo spreco alimentare, fenomeno ancora molto presente nella nostra società e che si inserisce all’interno del tema della sostenibilità ambientale.

Come riciclare gli avanzi di Natale per evitare gli sprechi e provare piatti nuovi

E’ necessario responsabilizzare le persone, insegnando loro a compiere acquisti consapevoli e proponendo metodi e ricette su come riutilizzare gli avanzi e recuperare, quando possibile, materiali come la plastica e la latta, tramite il riciclo”, sottolinea la professoressa Lupo.

Più volte, l’Istituto Bobbio di Carignano ha cercato di sottolineare l’importanza di lottare contro lo spreco e la partecipazione all’iniziativa del Consorzio è solo uno dei tanti progetti realizzati negli anni. Tra questi, è importante la presenza dell’eco-ristorante della scuola, in cui viene proposto un nuovo modo di fare ristorazione, attento alla sostenibilità ambientale.

Stasera, 3 dicembre, e giovedì 9 dicembre sono in calendario due nuovi appuntamenti con “Si fa presto a dire green”, in cui verranno mostrate altre due ricette e sarà l’occasione di assistere a diversi interventi di esperti e personaggi pubblici sul tema dei rifiuti. Il video in diretta sarà visibile a partire dalle 19 sulla pagina Facebook e il profilo YouTube del Consorzio Covar 14.

Spreco alimentare: le 10 regole d’oro per prevenirlo