Un nuovo murales per celebrare il passaggio del Tour a Carmagnola

155

È giunto a conclusione il concorso di idee per il murales che sarà realizzato a Carmagnola in vista del passaggio del Tour de France 2024: premiata l’idea di Sofia Piovano.

murales tour carmagnola
Il bozzetto del murales ideato da Sofia Piovano ambientato nel sottopasso di Santa Rita

“Questa terra è libera, cette terre est libre” è la scritta che accompagnerà il nuovo murales che verrà realizzato nelle prossime settimane a Carmagnola, in vista del passaggio del Tour de France, su idea della giovane Sofia Piovano.

Così ha deciso il Comune, che aveva organizzato un contest alla ricerca di bozzetti per opere che rappresentassero la storia della città e i suoi legami con la Francia. L’opera troverà spazio nel sottopasso di Santa Rita.

Ufficiale: il Tour de France 2024 passerà a Carmagnola (e non solo)

«A contendersi il premio finale (pari a 1500 euro, ndr) sono state due proposte: quella di Andrea De Palma e quella di Sofia Piovano -spiegano da Palazzo Civico- A entrambi sono state richieste alcune modifiche e integrazioni per garantire la loro adattabilità alla realizzazione sul muro del sottopasso, quindi la Commissione ha ritenuto che il lavoro di Sofia fosse il più meritevole e rappresentativo».

La valutazione è stata a cura del sindaco Ivana Gaveglio, dei membri della III Commissione consiliare permanente, del Dirigente dell’Ufficio tecnico comunale e del referente dell’Archivio storico.

L’illustratore Nicolò Canova da Letti di Notte al Tour de France 2024

Gli altri partecipanti al concorso sono stati Federico Giordano, Valentine Giraudi, Lorenzo Pellissero, Michela Redana, Enrico Zanini e il gruppo composto da Luca Condò e i ragazzi del laboratorio “SpazioProG – Giovani Talenti”.

Sofia Piovano avrà ora l’opportunità di realizzare il suo disegno sul muro del sottopasso, in collaborazione con i partecipanti al laboratorio giovanile “Piazza Ragazzabile”, affinché sia completato in tempo per il passaggio del Tour de France, previsto per il 1° luglio.

Tour de France in Piemonte e in Italia, l’appello di Asproflor

«Desideriamo ringraziare tutti i partecipanti per il loro impegno e la loro creatività nel contribuire a rendere Carmagnola un luogo ancora più accogliente e artistico -commentano l’assessore alle Politiche giovanili, Massimiliano Pampaloni, e il presidente della III Commissione, Beppe QuattrocchioIl murales diventerà un’icona della città, celebrando la sua storia e la sua cultura. Carmagnola guadagna un luogo colorato e interessante e ci auguriamo che si possano trovare ulteriori idee per rivalutare anche altri punti».

Letti di Notte 2024 a Carmagnola: gli ospiti e le novità