San Bernardo ricorda la Grande Guerra

84

10 grande guerraA cent’anni dall’inizio della Grande Guerra, San Bernardo ricorda i suoi caduti. Sabato 12 dicembre alle 21, nel teatro del Borgo, si terrà una manifestazione dal titolo “Il Piave mormorava”. Nell’occasione verrà proiettato un film girato nel 1965, in cui compaiono alcuni reduci del primo conflitto mondiale cinquant’anni dopo, e i luoghi delle battaglie visitati dalla Società Filodrammatica.

Saranno lette le poesie che diversi poeti hanno dedicato a quei giorni dolorosi, Giuseppe Ungaretti tra i primi. Verranno cantati i canti di guerra e infine si leggeranno, uno per uno, i nomi dei 39 caduti di San Bernardo, Motta e Corno, “la meglio gioventù che va sotto terra”. Ci sarà anche un’esposizione di cimeli storici e di fotografie del museo sanbernardese.

«Sono invitati tutti a ricordare “l’inutile strage” che seminò morte anche in mezzo a noi, in particolare i giovani e i discendenti dei soldati della Grande Guerra –spiegano gli organizzatori- Cent’anni dopo è necessario che non si perda la memoria di quei giorni terribili, che hanno segnato tante famiglie, private di figli e mariti mandati a morire senza scarpe e senza ideali».

L’ingresso è libero, i posti limitati.

Piergiorgio Sola