Santena: il programma della Sagra dell’Asparago edizione 2024

232

È stato reso noto in una conferenza stampa in Città Metropolitana il programma completo della Sagra dell’Asparago di Santena, che si svolgerà dal 17 al 26 maggio.

L’asparago è un prodotto tipico del Comune di Santena, protagonista della 91a edizione della Sagra dell’Asparago

Durante la conferenza stampa tenutasi a questo lunedì a Torino, è stata presentata la 91a edizione della Sagra dell’Asparago di Santena, che si terrà dal 17 al 26 maggio: in previsione serate musicali, show cooking, sfilate storiche e folcloristiche, mostre, mercatini, visite guidate, conferenze, presentazioni di libri e giochi medievali.

La Sagra inizierà venerdì 17 maggio alle ore 18, con uno Show Cooking a cura dell’Associazione Cuochi di Torino e Provincia, seguito alle 18:30 dalla cerimonia di inaugurazione: a presentare l’evento ci sarà la cantante e intrattenitrice Sonia De Castelli, mentre a tagliare il nastro sarà Miss Italia Francesca Bergesio, prima apparizione pubblica dopo l’infortunio che l’aveva costretta a ritirarsi prematuramente dal programma L’Isola dei Famosi lo scorso aprile.

Alle 19 aprirà lo stand gastronomico nel PalAsparago, seguito alle 20:30 dalla sfilata folcloristica con i personaggi storici del Piemonte, mentre alle 21 ci sarà la 62a investitura della Bela Sparsera e ‘l so Ciatarin, le maschere tipiche di Santena. A terminare la giornata MainD the GAP offrirà una serata musicale.

Santena: ReciprocaMensa attiva un numero verde per le persone in difficoltà

Sabato 18 maggio si partirà con i pranzi alle 12, per poi proseguire alle 16 con l’esibizione dell’Accademia di ballo ASD Master di Marino Gomez, sul palco di piazza Martiri. Sempre alle 16, nella vicina biblioteca civica il giornalista e inviato di guerra Domenico Quirico presenterà il suo ultimo libro Kalashnikov.

Lo stand gastronomico aprirà alle 19, mentre alle 21 inizierà la Notte Tricolore in piazza, con dj set di Voyager la fabbrica del suono, che farà ballare i presenti con i grandi successi di Gigi D’Agostino.

Domenica 19 maggio alle 9 aprirà il mercatino e la fiera commerciale per le vie del centro cittadino che proseguirà per tutta la giornata. Dalle 10 alle 18, in piazza Plombières-les-Bains si potranno vedere le dimostrazioni dei falconieri con i loro rapaci, a cura della Fattoria didattica Fantaparco. Nello stesso orario, in piazza Cosma e Damiano, ci sarà Pompieropoli, percorsi per bambini che offrono momenti di formazione e informazione sulla sicurezza condotti dall’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco.

La Croce Verde di Villastellone apre una nuova sede a Santena

Alle 11 e alle 15:30 si potrà partecipare a una passeggiata con il direttore della Fondazione Cavour alla scoperta di Camillo Benso, durante la quale sarà possibile osservare spazi del complesso solitamente non compresi nel percorso di visita. Dalle 12 alle 13 in piazza Martiri si potranno scoprire i prodotti e le attività del Distretto del Cibo Chierese-Carmagnolese oppure partecipare alla dimostrazione con degustazione, sulla focaccia artigianale, a cura del bakery chef Sergio Scovazzo, che nel 2023 ha ricevuto il riconoscimento dei tre Pani del Gambero Rosso per la sua panetteria a Santena.

Dalle 12 si potrà tornare a mangiare al PalAsparago, mentre dalle 14:30, in piazza Martiri ci saranno balli country con il gruppo Riding West, con intrattenimento per i bambini fino alle 18. Qui alle 16 ci sarà la premiazione dei vincitori del contest gastronomico che ad aprile si era tenuto in Liguria, durante il Festival nazionale della Cucina con i fiori di Alassio. Alle 19 aprirà lo stand gastronomico e alle 21, sul palco di piazza Martiri, comincerà la musica del dj Tony Mix, seguito alle 21:30 dagli Abba Dream, con un tributo alla mitica band pop svedese.

Da lunedì 20 a venerdì 24 maggio, tutte le sere alle 19 aprirà lo stand gastronomico al PalAsparago, fino alle 23. Sono anche previsti momenti di intrattenimento, sul palco di piazza Martiri: lunedì 20 maggio, alle 20:30, ci sarà la sfilata di moda a cura dell’Unitre di Santena-Cambiano, mentre alle 21:30 ci sarà il tributo a Ligabue degli Oro nero.

Notizie gratis ogni giorno con il canale Whatsapp de “Il Carmagnolese”

Martedì 21 maggio, alle 21:30 si esibiranno i cantautori del gruppo Magazzino San Salvario, il giorno dopo alla stessa ora toccherà all’orchestra Liscio Simpatia, mentre giovedì 23 maggio, sempre alle 21:30, è prevista la serata di musica latina e bachata con La Notte Bachatera. Venerdì 24 maggio, alle 16:45, nella vicina biblioteca civica è in programma il laboratorio BolT! sulla transizione ecologica e il cambiamento climatico dedicato ai bambini dai 7 anni in su. Alle 20:30, sul palco di piazza Martiri si potrà assistere alla semifinale del concorso di canto e ballo del Festival Arte&Bellezza, organizzato da Angela Costabile insieme alla Proloco di Santena.

Sabato 25 e domenica 26 maggio in programma il gran finale della sagra. Sabato mattina le partenze alle 9:30, alle 11:30, alle 14 e alle 16:30 con la pedalata cicloturistica ideata da Pistaaa! La blue Way Piemontese. Alle 11 e alle 15:30 passeggiata con il direttore della Fondazione Cavour alla scoperta di Camillo Benso. Alle 12 aprirà lo stand gastronomico e successivamente, alle 14:30, sul palco di piazza Martiri è in programma lo show cooking “Asparagi e uova d’autore” in cucina con Gisella, a cura di Eat like an Italian, food blogger torinese affiliata Aifb (Associazione italiana food blogger).

Alle 16 ci sarà l’esibizione musicale degli allievi della scuola Associazione Carpe Diem e successivamente alle 17:30 tornerà di nuovo Eat like an Italian con uno show cooking intitolato “Mosaico di asparagi” in cucina con Gisella. Alle 19 apriranno gli stand gastronomici e alle 21:30 si darà il via alla Notte Bianca con la party band Disco Inferno e il dj Matt Joe, sul palco di piazza Martiri. In contemporanea, ci sarà anche il mercatino in piazza Martiri proseguendo per via Cavour, via Sambuy, via Tetti Agostino e via Tana.

Cambiano: grande successo per la XIII edizione della Festa di Primavera

Per tutta la giornata di domenica è possibile partecipare al concorso “Indovina quanto pesa il mazzo”, il cui vincitore potrà portare a casa l’intero mazzo di asparagi. Dalle 9 ci sarà il mercatino per le vie cittadine e in piazza Visconti ci saranno bancarelle di libri, con la presenza di alcune librerie del territorio e alcune iniziative all’interno della biblioteca civica, che si affaccia sulla medesima piazza. Alle 10 comincerà il Baccanale di Alba per le piazze del centro città, attraverso cui ci si potrà immergere nel Medioevo tra figuranti in costume e giochi storici. Alla stessa ora, in piazza Martiri si terrà una conferenza sulla Comunità di supporto all’agricoltura, a cura dell’Associazione Reciprocamensa e dell’Associazione CiòCheVale di Chieri.

La sagra dell’asparago continua alle 10:30 con una funzione religiosa nella chiesa parrocchiale che si affaccia su piazza Martiri, mentre alle 11 nella biblioteca ci sarà la presentazione del libro “Il vombato dal sedere quadrato” di Haider Bucar, con un laboratorio a tema dedicato ai più piccoli. Dalle 12 alle 13 in piazza Martiri si scoprirà il Distretto del Cibo Chierese-Carmagnolese, mentre alle 15 ci sarà un’ultima sfilata storica per le vie cittadine con la banda musicale santenese Canonico don Serra e la banda musicale di Vigone, accompagnate dalle majorette, dalle Asparagette di Santena, dagli sbandieratori e musici di Alba e dal gruppo folcloristico “Voce di Calabria”.

Per finire, alle 17 in piazza Martiri si scopriranno i pesi dei mazzi di asparagi del concorso “Indovina quanto pesa il mazzo”. Alle 21 chiusura della Sagra al PalAsparago, con la premiazione dell’Asparago d’oro 2024, premio che viene conferito ogni anno a una personalità cittadina che si è distinta per l’impegno a favore della comunità. Alle 21:30 ci sarà un evento di musica con l’orchestra Diego Zamboni, sul palco di piazza Martiri.

Ristoratori insieme per valorizzare l’asparago di Santena