Terremoto in Turchia e Siria, TraMe promuove una raccolta fondi

410

L’associazione di Carignano TraMe sostiene con una raccolta fondi la Mezzaluna Rossa Curda, attiva nelle zone di Turchia e Siria colpite dal terremoto.

terremoto turchia siria trame
L’associazione TraMe di Carignano rilancia una raccolta fondi a sostegno della Mezzaluna Rossa Curda (foto @arci.it)

L’associazione TraMe di Carignano promuove una raccolta fondi dell’Arci per sostenere le popolazioni colpite dal recente terremoto in Turchia e Siria, che ha causato più di 20 mila vittime, innumerevoli feriti e decine di migliaia di persone sfollate.

Un evento apparentemente lontano che però ci interessa molto da vicino, spiegano dall’associazione carignanese che ospita un consistente numero di persone di nazionalità turco-curda; uomini ma anche famiglie con bambini, richiedenti asilo politico provenienti in gran parte dall’area del Kurdistan turco e dalle città di Gaziantep, Sanliurfa e Adana, alcune tra le aree più colpite dal sisma.

E continuano: “Molti dei familiari, dei parenti e degli amici delle persone che ospitiamo vivono ancora lì e sono stati coinvolti nella distruzione che tutti noi stiamo vedendo sui giornali e in televisione. Insieme ad Arci vogliamo aiutarli”.

È possibile sostenere la raccolta fondi con una donazione via PayPal a questo link; oppure con un bonifico bancario su c/c: 16990236 Banca Etica, intestato a MEZZALUNA ROSSA KURDISTAN ITALIA, Iban: IT53 R050 1802 8000 0001 6990 236, causale: Terremoto.

Racconigi al fianco dei territori di Siria e Turchia devastati dal terremoto