Tredici posti disponibili per il servizio civile alla Croce Verde di Villastellone

299

La Croce Verde di Villastellone mette a disposizione tredici posti per i giovani dai 18 ai 28 anni desiderosi di compiere un’esperienza di servizio civile: tre i progetti attivati per il 2022.

villastellone croce servizio civile 2022
La Croce Verde di Villastellone mette a disposizione tredici posti per i giovani dai 18 ai 28 anni desiderosi di compiere un’esperienza di servizio civile: tre i progetti attivati per il 2022.

Come gli anni scorsi, anche per il 2022 la Croce Verde di Villastellone apre le porte a tredici giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni, desiderosi di impegnarsi nel servizio civile.

I progetti attivati sono tre: “Uniti per il soccorso”, “Sempre con te: accompagnamento e compagnia” e “Percorsi di solidarietà”.

Servizio Civile 2022 a Carmagnola, aperto il nuovo bando

Il progetto “Uniti per il soccorso prevede sei posti, di cui due a Torino e quattro a Villastellone. Le attività che saranno svolte dai volontari sono diverse: tra queste, il controllo del funzionamento e della sanificazione delle attrezzature degli automezzi (come barelle e apparecchi elettromedicali) e dei prodotti sanitari (garze, disinfettanti, zaini di primo soccorso), lo spostamento dalla sede al domicilio del paziente e relativa assistenza in modo da ridurre eventuale paura e disorientamento, il ripristino di strumenti e la ricezione e il riconoscimento delle chiamate 118 provenienti dalla centrale operativa.

Per il progetto “Sempre con te: accompagnamento e compagnia è disponibile un solo posto. Il candidato scelto verrà impiegato in attività di diverso tipo. Parte del tempo verrà impiegato nella gestione del centralino (ricezione, riconoscimento e smistamento delle chiamate), nonché della comunicazione delle informazioni relative all’attività di trasporto e dell’inserimento nella banca dati di nuovi utenti. Sarà poi compito del giovane controllare gli automezzi necessari per gli spostamenti e la presenza delle attrezzature necessarie all’espletamento del servizio, così come accogliere i pazienti e accompagnarli nei vari spostamenti (verso uffici, ambulatori, ma anche passeggiate e visite ai parenti). Al volontario sarà inoltre richiesto di ritirare le ricette mediche prescritte dal medico all’utente e di realizzare e prendere parte alle campagne di sensibilizzazione del territorio.

Asl TO5, il racconto delle volontarie del Servizio Civile

Infine, l’ultimo progetto, dal nome “Percorsi di solidarietà, è destinato a sei volontari. Oltre alla raccolta delle richieste, all’accoglienza del paziente e agli spostamenti verso o da strutture sanitarie, i giovani saranno impegnati in azioni di sensibilizzazione. Nello specifico, verrà richiesto di contattare diversi soggetti per fissare incontri di programmazione, pianificare eventi e realizzare campagne di divulgazione e pubblicità.

Sarà possibile inviare la domanda entro le ore 14 del 26 gennaio 2022.

Per maggiori informazioni in merito alle attività e alla durata dei progetti, consultare i bandi presenti sul sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

Piemonte: al via le candidature per il Servizio Civile 2022