Black Friday e negozi di vicinato, quale sostenibilità?

241

Il Circolo Legambiente “Il Platano” di Carmagnola organizza l’incontro gratuito online “Black Friday, e-commerce e negozi di vicinato: quale sostenibilità?”, giovedì 19 alle ore 21.

black friday e sostenibiità
Black Friday, tra e-commerce e negozi di vicinato: quale sostenibilità è possibile? Se ne discute online giovedì 19 novembre 2020 con Legambiente di Carmagnola.

Giovedì 19 novembre 2020 alle ore 21, il Circolo Legambiente “Il Platano” di Carmagnola organizza l’incontro online “Black Friday, e-commerce e negozi di vicinato: quale sostenibilità?”, aperto a tutti (su prenotazione) e gratuito.

Si avvicina il venerdì in cui fare acquisti sembra più impellente e necessario del solito -spiegano dall’Associazione ambientalista carmagnolese- Da tradizione ‘Made in USA’ ormai il Black Friday coinvolge, anche in Italia, il commercio online e quello tradizionale, con grandi e piccole catene coinvolte in offerte e sconti imperdibili“.

“A Natale, io compro locale”: sosteniamo le attività del territorio!

Legambiente vuole però riflettere su quali siano le ricadute in termini di sostenibilità ambientale di questa corsa all’acquisto. “È possibile far coesistere la corsa al consumo con la sostenibilità ambientale? Quali azioni si possono mettere in campo per mitigare gli effetti ambientali del commercio online ed offline?“.

Per discuterne, cercando di rispondere a queste e altre domande da parte del pubblico, il Circolo “Il Platano” ha organizzato il webinar online, cui parteciperanno Alessio Garofalo, dirigente di Amazon Logistic Japan, e Stefano Bertello, proprietario di un’attività di vendita al dettaglio di prodotti senza imballaggio a Carmagnola.
Coordinerà l’incontro Matteo Bo di Legambiente “Il Platano”.

Il webinar si terrà sulla piattaforma Microsoft Teams ed è completamente gratuito. Per iscriversi, è necessario comunicare il proprio indirizzo email scrivendo a ilplatano.legambiente@gmail.com.
Per maggiori informazioni, è possibile contattare Elena al 348-3764396.

Maccio Capatonda, un testimonial inconsueto per la campagna WWF sulla pesca sostenibile